Cronaca Palermo

Coronavirus, altri due casi in Sicilia

Nell'Isola i contagi continuano a restare sporadici

Palermo - Il giovedì la Regione siciliana non emette più il bollettino quotidiano sull'emergenza coronavirus nell'Isola (che da quando l'epidemia ha rallentato viene reso noto solo lunedì. mercoledì e venerdì), ma dai dati comunicati e diffusi dalla Protezione civile nazionale si può evincere che nelle ultime 24 ore in Sicilia si sono registrati altri due nuovi casi per un totale dall'inizio della pandemia di 3.464 positivi (+2 rispetto a ieri, +0,1%).

Dall'inizio dei controlli, i tamponi effettuati in Sicilia sono stati 186.253 (+1858 rispetto a ieri): di queste - come detto - sono risultate positive 3.464, mentre attualmente sono ancora contagiate 637 persone (-168 rispetto), 2.547 sono guarite e 280 decedute (0 nelle ultime 24 ore). Degli attuali 637 casi positivi, 27 pazienti sono ricoverati - 3 in terapia intensiva - mentre 610 si trovano in isolamento domiciliare. Il boom dei guariti (170 persone) è probabilmente dovuto ad un aggiornamento dei dati di alcune Asp che non avevano ancora comunicato alcuni numeri ufficiali alla Regione.

Dal bollettino della Protezione civile si evince che in Italia invece l'epidemia resta sotto controllo: dall’inizio dell’emergenza, almeno 238.159 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (+331 rispetto alla giornata di ieri per una crescita dello 0,1%; ieri +329). In Lombardia la maggior parte dei nuovi casi: 242.

Delle 238.159 persone totali, 34.514 sono decedute (+66, +0,2%; ieri +43) e 180.544 sono state dimesse (+1.089, +0,6%; ieri +929). Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha contezza sono 23.101 (-824, -3,4%; ieri -644). I casi totali - che tengono conto anche di guariti e deceduti - sono come detto 238.159. I pazienti ricoverati con sintomi sono 2.867 (-246, -7,9%; ieri -188), di cui 168 in terapia intensiva (+5, +3,1%; ieri -14)