Attualità Scicli

Crediti di imposta e fondo perduto, Sottile intervista avv. Iurato

La beffa dei contributi a fondo perduto e dei crediti d'imposta previsti dal Governo

Scicli -  L'avvocato sciclitano Vincenzo Iurato è stato ospite stamane della trasmissione televisiva "Mi manda Raitre" condotta da Salvo Sottile sulla terza rete Rai, a proposito dei contributi a fondo perduto e dei crediti d'imposta sugli affitti per le imprese neocostituite e avviate dopo il mese di maggio 2019, che secondo i dati di Unioncamere, sono oltre 300 mila in tutta Italia.

L'avv. Iurato ha spiegato che il decreto rilancio approvato dal Governo, prevedendo, quale condizione per l'erogazione del contributo e del credito d'imposta sugli affitti, la circostanza che vi sia un calo del fatturato nel 2020 parametrato ai mesi di marzo, aprile e maggio del 2019 (per il credito d'imposta) e ad aprile 2019 (per il fondo perduto), sostanzialmente esclude tutte le imprese avviate dopo il mese di maggio 2019 che evidentemente non riescono a soddisfare il requisito per il semplice motivo che prima di quella data erano ancora chiuse. 
"Per inciso -spiega Iurato- sono le imprese più fragili economicamente in quanto hanno sostenuto ingenti investimenti per avviare l'attività ed è paradossale che restino escluse proprio le imprese che maggiormente dovrebbero essere aiutate anche perché hanno creato nuovi posti di lavoro nell'ultimo anno".
L'avv. Iurato ha, quindi, auspicato l'approvazione di un emendamento in sede di conversione del decreto legge che utilizzi come parametro di riferimento il fatturato medio mensile del 2019, proposta che è stata ampiamente condivisa dagli ospiti in studio e dallo stesso conduttore televisivo. IL VIDEO