Attualità Ragusa

Rifiuti: riaperto impianto di Ragusa per 120 giorni

Era stata chiusa il 30 aprile

Ragusa - Una nuova ordinanza contingibile ed urgente del Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, ha permesso di riaprire l'impianto di trattamento meccanico Biologico (Tmb) di contrada Cava dei Modicani di Ragusa per 120 giorni. L'impianto era stato chiuso il 30 aprile scorso perchè sulla proposta di proroga dell'impianto era pervenuto il parere negativo dell'Arpa perchè mancava il decreto di valutazione d'impatto ambientale. Il decreto non c'è ancora ma l'iter è stato avviato e deve essere chiuso entro 30 giorni e nelle more l'Arpa stavolta ha dato parere favorevole ma con alcune prescrizioni. Questo ha permesso al Commissario del Libero Consorzio di Ragusa di emettere una nuova ordinanza ed evitare così ai 12 comuni iblei di conferire i rifiuti nelle discariche di Alcamo e Lentini con un notevole aggravio di spese. Ora per 120 giorni il problema è risolto soprattutto durante il periodo della stagione estiva ma resta il problema dell'autorizzazione integrata ambientale che le Regione deve concedere da anni e che per mercoledì prossimo vi sarà un'audizione su questa emergenza, per iniziativa del deputato regionale Orazio Ragusa, della terza e quarta commissione dell'Ars.


© Riproduzione riservata