Attualità Ragusa

Francesca Guccione: la mia tesi di laurea è anche un album

Nel progetto è coinvolto Giovanni Sollima

Ragusa - Francesca Guccione, 33 anni, modicana, violinista. E' prossima alla laurea di secondo livello in Musica applicata alle immagini del “Conservatorio Francesco Venezze” di Rovigo. La giovane compositrice ha iniziato gli studi musicali in tenera età e si è laureata in Violino al “Conservatorio Vincenzo Bellini” di Palermo. In seguito ha conseguito un Master di I Livello in Musica applicata alle immagini presso il “Conservatorio Luigi Boccherini” di Lucca. 

Attualmente sta lavorando alla Tesi, che nella pratica sarà una guida alla produzione di un album di musica neoclassica e sperimentale con caratteristiche che le permettano di essere usata anche in ambito cinematografico. Quindi, al lavoro prettamente compositivo affiancherà anche un lavoro descrittivo e di ricerca per trovare i fondi per produrre l’album (crowdfunding, produttori esterni, concerti di promozione etc...) e trovare lo studio dove registrare tutti i brani etc.

L’idea è stata del suo relatore di tesi, il maestro Marco Biscarini dopo un confronto sulla figura del compositore per film al giorno d’oggi: molti registi infatti scoprono nuovi compositori di colonne sonore grazie ad un album o un EP di musica assoluta precedentemente pubblicato. Accade che queste musiche possano essere usate in opere cinematografiche, anche se non composte per il film in questione. È il caso ad esempio di compositori come Max Richter, Jóhann Jóhannsson o Hildur Guðnadóttir, tutti producer che dopo una intensa attività di compositori di musica assoluta hanno realizzato le colonne sonore di molti film di successo.

La tesi di Francesca sarà divisa in due parti: la creazione e la registrazione dell'album vero e proprio e la redazione di una guida in cui cerchera di approfondire l'intero processo necessario per produrre un album di musica indipendente. Tra tutte le strade ha scelto il crowdfunding. Cos' è il crowdfunding? "Nel mio caso si traduce nell'acquistare in anticipo il mio CD, sia nella forma fisica che in quella digitale, che sarà consegnato agli acquirenti non appena il disco sarà pubblicato. In questo modo chi compra la musica, oltre a goderne della stessa, diventa automaticamente anche produttore del lavoro dell'artista. Esistono diverse tipologie di crowdfunding a seconda del progetto che si vuole promuovere; quasi sempre, nel caso di produzioni artistiche, si parla di crowdfunding basato su ricompense, che è proprio quello che sto sperimentando io", racconta Francesca. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1599660011-3-crai.gif

Come sostenerla? La sua campagna di Crowdfunding è qui: http://sostieni.link/25707. Nel progetto sono coinvolti: il compositore Marco Biscarini, capo dipartimento del Corso di Musica Applicata del Conservatorio di Rovigo e attuale finalista per il premio "Globo d’oro" come miglior colonna sonora con le musiche composte per il film “Volevo Nascondermi” di Giorgio Diritti, in qualità di Relatore della Tesi e supervisore dell’intero progetto; il compositore siciliano e violoncellista di fama mondiale Giovanni Sollima, in qualità di correlatore e direttore artistico dell’album; il compositore siciliano e Antonio Ministeri; il compositore e visual artist Giorgio Bertinelli, in qualità di addetto alla music visualization.
 


© Riproduzione riservata