Appuntamenti Ragusa

Mario Incudine va per serenate

Per il centro di Ragusa Ibla

 Ragusa - Un canto all’amore come si faceva un tempo quando le “bedde del paese” si affacciavano alle finestre per ascoltare le serenate dei loro spasimanti. La poesia, la musica, la sicilianità in un’itineranza amorosa: è AffacciaBedda, il nuovo spettacolo del cantautore Mario Incudine che apre la prima edizione del Donnafugata Street a Ragusa Ibla. Il 4 e il 18 luglio, con partenza dai Giardini Iblei alle ore 20.30, il teatro esce fuori dal teatro e si fa itinerante, mentre il quartiere barocco apre il suo cuore al dolce sentimento: l’amore che passeggia, volteggia, s’incunea tra i vicoli del borgo ibleo in cui la vita era e sarà. La musica suonata alla chitarra, la straordinaria voce di Mario Incudine, tra i cantori della sicilianità più raffinati e apprezzati, il fascino di Ragusa Ibla: un potpourri di emozioni profumerà l’atmosfera per questo primo appuntamento del Donnafugata Street 2020 – il secondo è Invisibili. Memorie notturne del Val di Noto in programma l’11 e il 12 luglio al Distretto per il quale da oggi è possibile prenotare sul sito del Teatro Donnafugata all’indirizzo www.teatrodonnafugata.it. Si tratta di un progetto fortemente voluto dalle direttrici artistiche, le sorelle Vicky e Costanza DiQuattro, con cui il teatro esce dai suoi confini fisici per invadere le strade cittadine e trasformare tutta Ragusa Ibla in palco e platea a cielo aperto.
Affacciabedda toccherà diversi punti del quartiere ibleo dove Incudine intratterà il pubblico con brevi esibizioni, nel pieno rispetto delle disposizioni normative da Covid-19 e a orari prestabiliti. La partenza è dai Giardini Iblei alle ore 20.30 per poi proseguire lungo corso XXV Aprile, piazza Pola, piazza Duomo, largo Camerina, piazza Chiaramonte per finire alla chiesa di Sant’Antonino.
Un racconto dell’amore insomma attraverso una delle tradizioni popolari più antiche della Sicilia, la serenata sotto il balcone: AffacciaBedda si fa strumento di recupero del patrimonio artistico e culturale siciliano, valorizzazione di un sapere antico da custodire, tramandare e diffondere come parte della propria identità collettiva e individuale. Dopo un’anteprima all’Infiorata di Noto e la prima al Teatro Antico di Taormina, lo spettacolo, promosso dall’Asc Production e del Teatro Donnafugata, supportata da Quintosol Production, Georgia Lo Faro Eventi, BM Produzioni e Oddo Management, sarà portato in tour per l’Italia.
L’evento è gratuito.
Per info: sito www.teatrodonnafugata.it o la pagina facebook del teatro o il numero 334.2208186.

Donnafugata Street gode del patrocinio del Comune di Ragusa. Sponsor sono: Banca Agricola Popolare di Ragusa, Ranstad, Yous, Argo, Mosaico Elearning, Agenzia Cappello & Battaglia Reale Mutua, Iea Associati, Avimed, Cora Banche, Rosso di Sicilia, Audi Sergio Tumino, Marina Iblea, Bcc Pachino e Marina Iblea. Sponsor tecnici: Ibla in Suite, San Giorgio Palace, 2.0, Film Vision, Casa Montalbano. 


© Riproduzione riservata