Attualità Modica

A Marina di Modica c'è un pesce di plastica

In difesa dell’ambiente

Modica - Un Pesce mangia plastica a Marina di Modica per raccogliere bottiglie e imballaggi di plastica spesso abbandonati sull'arenile e per sensibilizzare la popolazione al rispetto dell’ambiente. Lo ha donato al Comune il Rotary Club di Modica, aderendo al progetto “Plastic Free water” del Rotary e-Club Distretto 2110. L'installazione sarà inaugurata domenica 28 giugno alle ore 18,30 in Piazza Mediterraneo, alla presenza delle autorità cittadine, del sindaco Ignazio Abbate, dell’assessore alla Cultura Maria Monisteri e del direttivo e dei soci del Rotary Club di Modica.

I Pesci mangia plastica o Flavofish sono sculture-contenitori in rete metallica progettate dal Rotary e-Club distretto 2110 con la collaborazione del Cosèificio di Gianni Ruggeri, e realizzate dalla ditta Fratelli Alessi di Mazzarino. Oltre ad avere una funzione artistica ed estetica, hanno uno scopo pratico poiché è possibile depositarvi all’interno bottiglie e altri materiali di plastica. Un’iniziativa, dunque, che coniuga decoro e arredo urbano, ma anche rispetto dell'ambiente e sensibilizzazione della cittadinanza a una corretta raccolta differenziata.

“Si tratta di un’iniziativa avviata dal Rotary e-Club Distretto 2110 – spiega Ferdinando Manenti, presidente del Rotary Club che proprio con questa iniziativa conclude il suo intenso mandato – Sono stati installati finora tre Pesci mangia plastica in altrettante località di mare della Sicilia. Noi, come Rotary di Modica, abbiamo sposato l'iniziativa. L'obiettivo è quello di sensibilizzare la popolazione sulle tematiche ambientali, evitando che bottiglie e altri rifiuti di plastica in genere vadano a finire in mare. L'iniziativa è realizzata in sinergia con il Comune di Modica che si occuperà di smaltire la plastica raccolta”.


© Riproduzione riservata