Attualità Santa Croce Camerina

Una tartaruga depone le uova nella spiaggia di Montalbano

Una Caretta caretta a Punta Secca

Santa Croce Camerina - Una tartaruga adulta Caretta caretta, nella prima serata di venerdì 26 giugno aveva avuto l’intenzione di nidificare a Punta Secca, sulla spiaggia a fianco la famosa trattoria “Enzo a Mare”, il ristorante del Commissario Montalbano. È stata avvistata, da alcuni bambini, mentre cercava di raggiungere lentamente e a fatica la spiaggia (siamo sul lungomare Amerigo Vespucci), frequentato soprattutto in estate da molte persone che passeggiano.
La vista dell’esemplare marino, ha immediatamente incuriosito le persone che stavano passeggiando o godendosi seduti sul lungomare la serata, e in pochissimo tempo c’è stato, purtroppo, l’immancabile raduno di persone, tra cui molti bambini incuriositi. Subito, alcune persone presenti hanno informato la Capitaneria di Porto di Pozzallo, il WWF e i volontari “Operazione Tarty” locali, che in queste settimane hanno continuato a monitorare giornalmente le spiagge ricadenti nel Comune di Santa Croce Camerina.

La tartaruga dopo aver percorso un bel tratto di spiaggia si era fermata, sicuramente per testare il terreno e prepararsi per la ovideposizione; una Caretta caretta può deporre anche 250 uova a nidiata. Purtroppo, questa nostra Tarty, sicuramente per le troppe persone presenti che si erano accalcate vicino, incuriosite a fotografare e filmare, si è sentita disturbata, e dopo aver sostato per diversi minuti, ha deciso di ritornare pian pianino verso il mare. Invano è stato il tentativo di qualche volontario di delimitare l’area con del nastro e picchetti e di invitare tutte le persone di allontanarsi per lasciare tranquilla la tartaruga nel suo duro travaglio.

Pazienza un’occasione perduta, dopo “Operazione Tarty 2016” a Punta Secca, questa poteva essere quella del 2020! I volontari non disperano, e raccomandano di informare subito gli organi competenti quando c’è un avvistamento e di non avvicinarsi alle tartarughe, di non scattare foto con il flash, di fare silenzio e soprattutto di lasciarle deporre in perfetta tranquillità le loro uova.


© Riproduzione riservata