Cronaca Palermo

In Sicilia zero contagi e nessun nuovo decesso

Sette contagi in una settimana ma l'Rt sale ancora

Palermo - Zero nuovi contagi in Sicilia nelle ultime 24 ore e nessun decesso per quanto riguarda l'epidemia di coronavirus. Gli attuali positivi come comunicato dalla Regione alla Protezione civile, attualmente, sono 130, per un totale di 3077 (329 con attività di screening diagnostico). Rimangono ricoverate 25 persone di cui 4 in terapia intensiva, mentre sono 105 le persone in isolamento. Sono 1308 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.

In Sicilia nella settimana tra il 20 e il 27 giugno ci sono stati "soltanto" sette nuovi contagi da coronavirus, così come segnalato dalla Regione alla protezione civile. Regione, tra l'altro, che ha deciso, dopo oltre tre mesi, di non fornire più comunicati ufficiali e dunque numeri sull'emergenza, vista la situazione di assoluta tranquillità nell'Isola. Ora la curva è ferma a 3077 contagiati totali, i positivi attuali sono 130 in tutto. Rimangono ricoverate 24 persone di cui 4 in terapia intensiva, mentre sono 106 le persone in isolamento. Numeri, come si può vedere senza bisogno di molte, spiegazioni, assolutamente confortanti.

Palermo rimane sempre la provincia con più contagiati attuali, dopo il ribaltone della volta scorsa, davanti a Messina e Catania. L'ultima rilevazione della Regione (fornita lunedì) dava 4 positivi ad Agrigento, 7 a Caltanissetta, 17 a Catania, 7 ad Enna, 23 a Messina, 69 a Palermo, 2 a Ragusa, 7 a Siracusa, 5 a Trapani. Nella settimana appena passata, i contagi sono stati segnalati nel Messinese (3, due domenica 21), nel Palermitano (2, ma uno ancora "in dubbio"), uno nel Nisseno e uno nel Siracusano. Ci sono stati anche dei guariti ma, come detto, la Regione non ha fornito in quale provincia sono avvenute le dimissioni. Inoltre, non è stato conteggiato il "focolaio" di Porto Empedocle sulla nave quarantena usata per i migranti, 28 dei quali risultati positivi al Covid-19.

Nonostante i numeri veramente bassi, l'ormai celebre Rt (l'indice di contagio) in Sicilia continua a salire: da 0,72 a 0,83, ancora lontano (ma non troppo) dall'1, limite attualmente segnalato in tre regioni, Lazio (1,24), che era già sopra la soglia la scorsa settimana, l’Emilia Romagna e la Lombardia, che salgono a 1,01 rispettivamente da 0,62 e 0,82. Questo è quanto emerge dal report settimanale di monitoraggio di ministero della Salute e Iss. In generale, sono diverse le regioni con un Rt in salita: la Toscana sfiora l’1 a 0,96 (era a 0,74 una settimana fa), sale come detto la Sicilia a 0,83 (da 0,72) e il Veneto è a 0,81 contro lo 0,69 di sette giorni fa. Rimane a zero l’Umbria, mentre la Calabria schizza da 0,04 a 0,43. In calo invece il Molise, da 0,35 a 0,09. Il Piemonte è a 0,69 (da 0,56), le Marche a 0,86 (da 0,59). Dato che la Sicilia non ha avuto un sostanziale aumento dei casi rispetto alla settimana precedente, lo scostamento (infatti non esagerato) non deve preoccupare. L'obiettivo covid free, insomma, rimane più che alla portata in tempi non troppo lontani, incrociando le dita.