Cronaca Vittoria

In fiamme la riserva di Pino d’Aleppo a Vittoria

Si teme il dolo

Vittoria - Un vasto incendio ha bruciato la riserva di Pino d’Aleppo a Vittoria. Due squadre dei vigili del fuoco, oltre a personale del Corpo forestale hanno operato nel pomeriggio per salvare la pineta. Sul posto anche un elicottero e i canadair. 

Le alte temperature, ma in diversi casi anche mani criminali, accendono gli incendi soprattutto nel Sud Italia. Ormai nel pieno della stagione dei roghi, vigili del fuoco, Forestale, Protezione civile e forze dell'ordine sono impegnati sul campo senza sosta. Oggi un incendio boschivo ha interessato Motta Sant'Anastasia, in provincia di Catania. Coinvolto il tetto di un'abitazione di tre piani ed evacuate precauzionalmente venti persone. Per contrastare le fiamme i pompieri hanno attivato due elicotteri e quattro squadre a terra. Fiamme anche in provincia di Ragusa. Aggredita dal fuoco la riserva di pino d'Aleppo a Vittoria. In azione per salvare la pineta due squadre dei vigili del fuoco oltre a contingente della forestale e a un elicottero. Incendio pure in un parco archeologico di Caltanissetta, vicino al tribunale. La Sicilia intanto corre ai ripari. L'Assemblea regionale siciliana ha approvato nel pomeriggio una legge che consente l'innesto di personale nel comparto non dirigenziale. Dopo venticinque anni, insomma, ora si potrà rafforzare il comparto che peraltro, come attività fondamentale, ha proprio la repressione degli incendi boschivi, numerosi in queste ultime settimane.


© Riproduzione riservata