Attualità Vittoria

Vittoria al voto. Si ritira Dieli, Reset con Di Falco

Scacchiere ancora da definire

Vittoria - Le novità nel centro destra sono come le ciliegie. Una tira l’altra. E’ una estenuante partita a scacchi. La mossa di Nello Dieli è stata improvvida tant’è che ci ha ripensato e nelle prossime ore annuncerà il suo ritiro dalla corsa a sindaco di Vittoria. Quindi centro destra che potrebbe ricompattarsi sul nome di Salvo Sallemi ma non è detto. Diventerà bellissima lunedì riunisce i tesserati e deciderà cosa fare.

Il Movimento 5 Stelle ha preso tempo. Oggi ha certificato le liste e i sindaci di quasi tutti i comuni siciliani che vanno al voto, ad Ispica ad esempio via libera a Franzò, ma su Vittoria non si è espresso. Restano in corsa sia Piero Gurrieri che Pippo Re. Ha più chance il secondo.

Il Pd fa marcia indietro sull’accordo con Aiello. Niente più nomi da indicare al candidato sindaco che ha chiesto ed ottenuto di avere mani libere per la scelta degli assessori. Quindi ‘stoppati’ sia il segretario cittadino Giuseppe Nicastro, indicato prima come vice sindaco, e la preside di Scoglitti Pina Spataro. Due nomi già bruciati. Infine Salvatore Di Falco ha raccolto l’adesione di Reset, l’associazione guidata da Alessandro Mugnas che partecipava al progetto del movimento civico di Bonetta. E anche Italia Viva potrebbe appoggiarlo nella corsa a sindaco.