Economia Scicli

Covid-Da Cdp 140 mln per sostenere la campagna olearia

Ci sono finanziamenti

Scicli – C’è tempo fino al prossimo mese di  dicembre 2020 per richiedere gli aiuti statali finalizzati al rilancio  della filiera olivicola nazionale e al sostegno della prossima  campagna olearia italiana in funzione anti-Covid. Su iniziativa del Ministero delle Politiche agricole, la Cassa
depositi e prestiti - attraverso la “Piattaforma garanzia olio” di  Borsa merci telematica italiana online su www.web.bmti.it/olio  dedicata a ricevere le manifestazioni di interesse - mette a  disposizione delle Organizzazioni di produttori di olio d’oliva e di  olive da mensa italiane e delle relative Associazioni un fondo di  garanzia di oltre 6,9 mln di euro, controgarantito dal Ministero e  gestito dal consorzio fidi ConfeserFidi, per facilitare l’accesso a  finanziamenti bancari di importo compreso fra 50mila e 2,5 milioni di  euro ciascuno per una durata fino a 12 mesi, assistiti da una garanzia  aggiuntiva per l’80% prestata da ConfeserFidi. Il totale di prestiti  attivabili ammonta a oltre 140 mln di euro.
Tali somme possono essere impiegate come attivo circolante per  l’acquisto di scorte di olio e di olive “made in Italy” presso i  piccoli conferitori e produttori soci.
L’incentivo consentirà alle Organizzazioni di produttori e alle  relative Associazioni di acquistare maggiori quantitativi di olio e di  olive con l’obiettivo di incrementare la produzione, di promuovere i  prodotti e di rafforzare la filiera nazionale.
In questo particolare anno, lo strumento vuole anche servire a potenziare i risultati della prossima campagna olearia e a contenere
prevedibili squilibri di mercato sotto l’influenza dell’emergenza Covid-19, nonché a favorire il rilancio delle attività di un comparto  già fortemente colpito da una campagna 2019 sfavorevole e dalle  conseguenze economiche della pandemia, che ha provocato un forte calo  di vendite al dettaglio durante il “lockdown”.
Le Organizzazioni e Associazioni, dopo avere inviato la manifestazione  di interesse sulla piattaforma di Bmti, devono richiedere il
finanziamento su  www.confeserfii.it/prodotti/garanzia-fidi/piattaforma-garanzia-produttori-olio/ o telefonare al numero
0932834400. “E’ assolutamente fondamentale per la tenuta della filiera olivicola  nazionale – spiega Bartolo Mililli, A.d. di ConfeserFidi – che tutte  le Organizzazioni e Associazioni attivino al massimo della loro  capacità questo incentivo. Lo scorso anno – ricorda Mililli – a causa
della carenza di prodotto e di negative prospettive di vendita, solo 5  Organizzazioni (di cui due nel Lazio, una in Puglia e due in Sicilia)  hanno richiesto finanziamenti per un totale di 1,27 milioni di euro.
Davvero troppo poco per questa formidabile ‘potenza di fuoco’ che  Ministero e Cdp hanno messo a disposizione. Ad oggi è l’unica concreta  possibilità di rilancio di una filiera che, indebolita dalla  congiuntura avversa, se non attinge al sostegno pubblico rischia di
essere sopraffatta dalla spietata concorrenza estera. Per questo –  conclude Mililli - lancio un appello a tutte le Organizzazioni e alle  loro Associazioni, affinché utilizzino al massimo la ‘Piattaforma  garanzia olio’”.