Cronaca Modica

Coni segna-ombrelloni a Marina di Modica, si sfiora la rissa

Delirio

Coni segna-ombrelloni a Marina di Modica, si sfiora la rissa

Modica - La situazione dell'ordine pubblico nella spiaggia di Marina di Modica rischia di sfuggire di mano. Siamo solo in luglio ed è successo ieri, sabato. Un catanese aveva piantato il proprio ombrellone in uno dei coni in cemento armato segnaposto per il distanziamento sociale. Con la moglie ela bambina è andato a fare una passeggiata lungo la battigia. Al ritorno, con sua somma sopresa, ha trovato un modicano, che, innervosito dalla circostanza che non vi fossero stalli disponibili, ha spiantato l'ombrellone del catanese e lo ha sostituito col proprio. 

I due hanno iniziato a insultarsi, la bambina del catanese è fuggita per paura, piangendo a dirotto. Sono arrivati i vigili urbani, restituendo lo stallo al catanese. In molti si chiedono cosa succedere in agosto...Anche perchè diversi bagnanti hanno preso l'abitudine di lasciare il loro ombbrellone chiuso la sera in modo da avere un posto in prima fila la mattina successiva. 


© Riproduzione riservata