Giudiziaria Pachino

30 anni di carcere agli assassini di Marcuotto

30 anni di reclusione ciascuno a Massimiliano Quartarone, 29 anni, e Giuseppe Terzo, 26 anni

Pachino - Il Gup di Siracusa, a conclusione del processo celebrato col rito abbreviato, ha condannato a 30 anni di reclusione ciascuno Massimiliano Quartarone, 29 anni, e Giuseppe Terzo, 26 anni, accusati di aver ucciso Corrado Vizzini, 55 anni. L'agguato avvenne il 16 marzo del 2019 in via De Sanctis, a Pachino, ma Vizzini morì dieci giorni dopo in ospedale. Il pm aveva chiesto la loro condanna all'ergastolo. Quartarone ha confessato di aver ucciso Vizzini ed ha dichiarato che temeva per la sua incolumità, in quanto prima dell'agguato la vittima avrebbe sparato alcuni colpi di pistola contro la porta di casa sua. Quartarone quella sera sarebbe stato aiutato da Giuseppe Terzo ma anche da Stefano Di Maria, 25 anni, e Sebastiano Romano, 28 anni, che hanno scelto il rito ordinario.