Attualità Ragusa

Selezionati i vincitori del contest #WeLoveRagusa

Per la mostra open air “SICILIA IBLEA, territori in vista”

Ragusa - Ecco  i vincitori del contest #WeLoveRagusa. In poco meno di 15 giorni sono arrivate oltre 320 immagini. Di seguito i 45 partecipanti selezionati:

*Emma Alescio, Nicolò Baeli, Stefano Bernardoni, Valerio Basso, Carmelo Civello, Edgardo Michele Cerruto, Franco Carino, Giuseppe Cupperi, Maria Carola Caruso, Marta Centore, Zri Mario Conti, Andrea Di Mari, Filippo Diara, Ivano Da Corte, Laura Diara, Massimo Denaro, Giovanni Firmani, Paola Ferro, Alessandro Gaja, Salvatore Gulino, Steve Garbo, Andrea Iran, Salvatore Inghilterra, Angelo Lionti, Nanni Licitra, Sergio Leone, Angelo Micieli, Maurizio Minardi, Giulio Nicita, Davide Orlando, Antonio Pignato, Giuseppe Pitino, Sofia Puglisi, Giorgia Recupero, Alessandro Scarso, Elisabetta Sciotto, Giuseppe Sabella, Giancarlo Tine, Nané Tortellino, Salvatore Tumino, Tonino Trovato, Cristina Valla, Ilenia Vitale, Valentina Vitale, Giuseppe Zappala*

Lo scorso 14 luglio si è conclusa la prima fase del concorso fotografico dal titolo “#WeLoveRagusa” promosso da Ragusa Foto Festival con la collaborazione del Comune di Ragusa, il Libero Consorzio dei comuni della Provincia di Ragusa e Antica Ibla Centro Commerciale Naturale per concorrere alla possibilità di partecipare alla mostra diffusa “Sicilia Iblea, territori in vista” dal 24 luglio al 22 agosto 2020.
Sabato 25 luglio alle ore 19 gli autori delle foto selezionate sono invitati a partecipare alla presentazione dell’iniziativa a Ibla, presso l’auditorium Santa Teresa.

La giuria composta da Alfredo Corrao docente ISIA di Urbino e responsabile fotografia dei Beni Culturali del MIBACT, Stefania Paxhia fondatrice del Festival, Alessandra Capodacqua docente alla Scuola di fotografia di New York e curatrice, Rosario Antoci docente ABA di Catania, Yvonne De Rosa fotografa e fondatrice di Magazzini Fotografici di Napoli, Carlo Bevilacqua foto-documentarista, ha scelto 40 immagini come finaliste del concorso che saranno affisse negli spazi di affissione del Comune, anche di Marina di Ragusa e degli altri Comuni rappresentati che, in chiave interpretativa dei diversi partecipanti, rappresentano il territorio ibleo.
Poche le immagini relative ai quartieri, alle persone che vi abitano, all’abitato. È stata scelta la “bellezza” dell’area iblea, che nel giro di 400 km racchiude tutte le magnificenze architettoniche, storiche, naturali e culturali che della Sicilia e che la nostra madre terra possiede. Tra queste le prime cinque verranno stampate in appositi banner che saranno esposti nei giardini iblei sotto gli archi dell’Auditorium San Vincenzo Ferreri.

Il concorso è un’iniziativa organizzata nell’ambito della IX edizione del Festival dedicata al tema del Desiderio. E mai come nei mesi scorsi abbiamo desiderato di poter tornare a rivivere i nostri luoghi. Ecco perché abbiamo pensato di coinvolgere gli sguardi delle persone che vivono il territorio ibleo, della provincia di Ragusa. Un territorio che si caratterizza per la sua attrazione speciale, di antico e moderno, con sensazioni e atmosfere che restano per sempre nell’esperienza umana di chi li ha frequentati anche per una sola volta.

Info: www.ragusafotofestival.com
 


© Riproduzione riservata