Appuntamenti Ragusa

I primi appuntamenti della Settimana dell’Ambiente

Visita agli ulivi secolari di Chiaramonte Gulfi

I primi appuntamenti della Settimana dell’Ambiente

Ragusa - Primi appuntamenti della Settimana dell’Ambiente. I volontari del WWF Sicilia Area Mediterranea e l’OIPA di Ragusa hanno dato il via stamani al controllo dei nidi, monitoraggio e attività informativa sulle tartarughe marine, poi sono spostati presso la Riviera Lanterna con una giornata di sensibilizzazione ambientale in collaborazione con l’Associazione Fareverde di Vittoria e l’Eco Vittoria. In un gazebo allestito nella Riviera e col presidio mobile della Polizia Provinciale si è dato vita alla giornata di sensibilizzazione ambientale con la distribuzione di conetti porta cicche, borracce per bambini e sacchi di tela nonché alla pulizia di un tratto di spiaggia. Invece nella Riserva Macchia Foresta del fiume Irminio è stata effettuata la prima visita guidata alla foce del fiume che è un inno alla biodiversità.
“Il tema della biodiversità – dice il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza – è un leit motiv della settimana dell’ambiente che abbiamo promosso insieme alle associazioni ambientaliste del territorio. Una scelta strategica per dire che sul tema dell’ambiente l’ex Provincia di Ragusa non abbassa la guardia, anzi si scommette per il futuro e fa di tutto per sensibilizzare le nuove generazioni su questo tema di grande attualità”.

Domani la Settimana dell’Ambiente ha in programma altri tre appuntamenti, che saranno in programma per tutti i giorni della settimana dell’ambiente.
Si comincia alla ore 9 con la visita agli ulivi secolari di Chiaramonte Gulfi cui seguirà la degustazione degli gli d’oliva e la visita ad un frantoio. La visita a cura dell’agronomo Antonino Cataudella si svolgerà in collaborazione con WWF Sicilia Area Mediterranea, Slow food Ragusa e Associazione Produttori Olivicoli. Altro appuntamento significativo è fissato, sempre alle ore 9, a Punta Secca per la pulizia dei fondali marini a cura del Centro Subacqueo Ibleo ‘Blu diving’, mentre, la visita guidata alla Riserva del Pino d’Aleppo promossa da Fare Verde Vittoria è in programma domenica alle ore 18 con concentramento al Centro Seia.


© Riproduzione riservata