Cronaca Caltanissetta

Sicilia, coppia litiga e lascia cane in fin di vita sul balcone

Irresponsabili

 Caltanissetta - Due giorni di sofferenze senza acqua e cibo, con temperature che sfiorano i 40 gradi. Il protagonista involontario di questo scenario da incubo è stato un piccolo cagnolino che adesso è in fin vita.

Una coppia litiga con intensità, da quanto trapela l’uomo viene allontanato da casa. Anche la donna, dopo le fasi concitate del litigio, avrebbe (nel suo caso) volontariamente lasciato l’abitazione.

Ad avere la peggio, in questo dissidio avvenuto in una coppia che vive a Caltanissetta, è stato il loro piccolo cane, un pincher. È stato dimenticato sul balcone dell’abitazione del capoluogo nisseno per più giorni. Due giorni sotto il sole cocente, in questo periodo di grande caldo che proviene dal deserto africano e che sta colpendo l’intera Italia. Totalmente dimenticato.

Ad accorgersi del dramma che stava vivendo il cagnolino è un vicino di casa, che ha lanciato l’allarme ed ha contattato le istituzioni competenti. I vigili del Fuoco ed i poliziotti sono riusciti a liberare il cane. Il pincher è stato affidato alle cure del veterinario dell’Asp, ma le sue condizioni erano e restano gravissime, fra la vita e la morte.