Cronaca Comiso

Panchine vandalizzate a Comiso

Parla la sindaca

Comiso - Panchine vandalizzate e totalmente distrutte. E’ accaduto nella notte a Comiso nella piazzetta immediatamente adiacente alla scuola primaria Senza, Una piazzetta accogliente, pulita dove ci si puo’ sedere a fare delle chiacchiere. “Evidentemente alcuni, perché deve essere stato un gruppo di vandali, che sono da definire rifiuti della società - commenta criticamente Maria Schembari, sindaco di Comiso - hanno voluto distruggere, per il puro piacere di farlo, quanto è di tutti.

Non sappiamo in quale modo abbiano devastato le panchine. Non c’è una ragione per fare atti del genere, non ci sono giustificazioni se non il vuoto celebrale in cui si possono concepire brutture del genere. Dopo la segnalazione di un solerte cittadino, ho immediatamente informato i Carabinieri e la Polizia oltre alla Polizia Municipale. Si sono già recati sul posto per i rilievi e per acquisire le immagini di videosorveglianza lungo il perimetro della piazzetta. Le indagini si sono avviate per individuare i responsabili, ma resta l’interrogativo: perché una violenza così brutale su beni che sono della collettività, e dunque anche di chi ha distrutto queste panchine. L’assessore alla Polizia Municipale, Dante Di Trapani, è impegnato a risolvere la problematica così come la questione degli schiamazzi notturni che riguardano la zona”.


© Riproduzione riservata