Attualità Roma

Decreto agosto, tasse sospese durante il lockdown saldate in 24 rate

Le tasse sospese nei mesi del lockdown non andranno più saldate entro la fine dell’anno ma in due anni

Decreto agosto, tasse sospese durante il lockdown saldate in 24 rate

Roma - Il consiglio dei ministri approva il decreto legge «Agosto», con un intervento complessivo da 25 miliardi di euro per sostenere un’economia in ginocchio causa pandemia. Il tutto a tarda sera, come al solito. E con un testo ancora da mettere a punto. Per questo il via libera arriva con la nuova formula del «salvo intese tecniche».

Le tasse sospese nei mesi del lockdown non andranno più saldate entro la fine dell’anno ma in due anni, con 24 rate mensili. Il primo appuntamento con il Fisco non viene spostato e resta fermo al 16 settembre, tra poco più di un mese. Ma le rate saranno molto più leggere perché da 4 diventano 24. A essere diluiti sono i versamenti di tasse, contributi e ritenute previsti per i mesi di marzo, aprile e maggio. Gli acconti delle tasse previsti a novembre slitteranno ad aprile per gli autonomi che abbiano registrato perdite di fatturato di «almeno il 33%» nel primo semestre di quest’anno. Lo slittamento della scadenza interessa professionisti e lavoratori autonomi in regime forfettario.


© Riproduzione riservata