Attualità

Libri: "La tana del serial killer", un mistero siciliano

PALERMO, 10 AGO Una macabra scoperta dà il via alla nuova indagine di Roberto e Fabrizio Corsaro, i fratelli del giallo italiano nati dalla penna di Salvo Toscano. Ne "La tana del serial killer" (Newton Compton, 288 paggi., 9,90 euro), i due palermitani, un avvocato penalista e un cronista di nera, si trovano alle prese con una scia di delitti compiuti in Sicilia, tra Palermo e la provincia . La consueta ironia dei romanzi di Toscano si incrocia stavolta con atmosfere cupe e con una storia che arriva ai più oscuri abissi dell'animo umano. La storia comincia in una grotta vicino a Contessa Entellina, dove viene ritrovata la testa di una donna. La vicenda si dipana in un racconto con dialoghi carichi di suspence e con una scrittura scorrevole. Immancabile come da tradizione giallista , il colpo di scena finale. E Newton Compton in questi giorni riporta in libreria anche la prima trilogia dei due fratelli, i romanzi "Ultimo appello", "L'enigma Barabba" e "Sangue del mio sangue ".
    Sullo sfondo delle storie dei fratelli Corsaro, sempre la Sicilia borghese lontana dagli stereotipi della narrazione mainstream. (ANSA).
   


© Riproduzione riservata