Appuntamenti Trapani

Casa Vinicola Fazio alla Marina di Trapani

L’azienda siciliana posta nel cuore della DOC Erice è co-partner di ‘Assaggi di Sicilia in Marina’

Trapani – Nuova iniziativa a Trapani per il turismo del mare e da diporto. Il Cantiere navale della famiglia Stabile si è fatto promotore di Assaggi di Sicilia in Marina, una serata da vivere con gusto e in piena atmosfera marinara. Turisti gourmet, fan di cantine e piccoli produttori di nicchia saranno i benvenuti e potranno vivere l’incontro con il territorio parlando con i protagonisti del made in Trapani più interessante. Tutto avverrà la sera del 13 agosto, dalle 19.30 in poi, con ingresso libero ma su prenotazione, sono infatti circa 200 le persone che potranno, in sicurezza, partecipare e degustare i prodotti.

Casa Vinicola Fazio è partner di questo ventaglio di aziende che, insieme, hanno prodotto Assaggi di Sicilia in Marina: “sentiamo tutta l’importanza dell’evento – spiega Lilly Fazio, produttrice e manager del marchio vitivinicolo siciliano – in questo momento così particolare, con il post covid ancora non del tutto risolto. Il turismo per il vino di qualità è una risorsa fondamentale su cui Casa Vinicola Fazio intende caratterizzarsi fortemente, soprattutto in questo territorio. Il marchio della famiglia Fazio è un simbolo a Trapani e non potevamo certo mancare nel fare sistema sul territorio”.

Alla Marina di Arturo Stabile parteciperanno con Casa Vinicola Fazio note realtà eno-gastronomiche del territorio trapanese; Antichi Sapori di Sicilia, birra Birpa, panificio A Maidda (miglior panificio d’Italia secondo il Gambero Rosso) tra queste, per stimolare nuovamente quella voglia di Sicilia del buon gusto in una serata all’insegna della convivialità e della buona musica.

Per appassionati e fedeli winelover sarà inoltre una splendida occasione per degustare uno dei prodotti di punta dell’azienda, Grillidimare IGT Terre Siciliane 2019, un vino mosso da uve Grillo in purezza, estivo, dalla spiccata acidità e freschezza che conferma ed avvalora l’impegno della famiglia Fazio nel territorio della Doc di Erice.


© Riproduzione riservata