Cronaca Ragusa

Giovane calciatore ragusano positivo al Covid

I compagni di squadra in isolamento

Ragusa - Un caso di positività al COVID-19 tra i calciatori del Marina di Ragusa. Il ragazzo ha preso parte alla preparazione atletica lunedì scorso e qualche ora dopo ha avuto l’esito del tampone fatto in mattinata. I vertici dirigenziali del Marina di Ragusa, dopo un consulto medico con i vertici dell’ASP 7 di Ragusa, hanno deciso di sospendere ogni attività sportiva per tutti i tesserati che sono stati a contatto con il giocatore. Il ragazzo NON è tra i giovani rientrati da Malta la scorsa settimana. 
L’intera ‘rosa’ convocata per l’inizio della preparazione atletica, compreso l’intero staff tecnico, rimarranno in isolamento, compresi i calciatori che provengono da altre città che nei giorni scorsi sono arrivati nel capoluogo ibleo per l’inizio della stagione agonistica. Tutti rimarranno a Ragusa così come consigliato dall’Asp 7.

“Siamo in stretto contatto – afferma di DG Nunzio Calogero - con il Manager dell’Asp di Ragusa, il dott. Angelo Aliquò e con il dott. Battaglia per monitorare al meglio l’intera faccenda. Nussen allarmismo. Ci hanno rassicurato che dall’Azienda Sanitaria si farà di tutto per garantire la massima sicurezza per tutti i tesserati. Abbiamo avviato i protocolli del caso che prevedono innanzitutto l’isolamento per i calciatori; tamponi per tutti e un costante monitoraggio dei medici dell’ASP.”


© Riproduzione riservata