Attualità Noto

Noto, Scicli, Ragusa. Frazioni di Hollywood

Un cast stellare

Noto - Joe Wright (Londra, 1972) girerà il suo nuovo film, "Cyrano", tra Noto, Scicli e Ragusa. Sarà un lungometraggio in costume con ogni probabilità candidato alla Notte degli Oscar, a Hollywood. La produzione è statunitense e il budget importante. 

In questi giorni il cineasta ha compiuto diversi sopralluoghi a Noto, Scicli e Ragusa privilegiando spazi barocchi seicenteschi e tra questi, nella città netina il sagrato della chiesa di San Francesco all'Immacolata, l'edificio religioso che apre l'incantevole settecentesco scenario, una volta superata la Porta Reale che immette nel salotto buono di Noto. Le riprese avranno inizio tra la fine di settembre e i primi giorni di ottobre, ma sarà solo il prossimo mese che Wright, a palazzo Ducezio, sede del Comune, alla presenza dei produttori, rivelerà i particolari del film. Affermato regista, Wright ha diretto film da Oscar tra cui «L’ora più buia», - sulla figura del premier bitannico Williams Churcill- , vincitore nel 2018 di due statuette, e «Espiazione», dall'omonimo best seller di Ian McEwan che, dopo aver ricevuto sette nomination, nel 2008, ha vinto una statuetta per la migliore colonna sonora composta dall'italiano Dario Marianelli, e ancora «Orgoglio e Pregiudizio», del 2005, e «Anna Karenina», del 2012.

La lavorazione durerà dieci settimane. L'ultimo ciak in dicembre. 
Nella foto, Joe Wright con la sua musa ispiratrice, Keira Knightley. 


© Riproduzione riservata