Attualità Pozzallo

Sindaco Pozzallo: hotspot inadeguato, dove collochiamo i migranti?

Le contraddizioni

Pozzallo - Sarebbe opportuno conoscere l’esito dei tamponi eseguiti sugli immigrati sbarcati dell’Asso 29 al porto di Pozzallo per capire dove devono essere collocati. Nelle notizie di stampa di ieri, si evidenziava che nell’hotspot di Pozzallo non potevano essere ospitati immigrati affetti dal coronavirus.
Nessuna comunicazione è ancora pervenuta alla Massima Autorità Sanitaria del territorio che è il sindaco di Pozzallo, ma se tali notizie dovessero corrispondere al vero, nessun immigrato con il tampone positivo può essere collocato nell’hotspot di Pozzallo. Bisogna attendere l’esito dei tamponi e in caso di negatività degli stessi al coronavirus, possono essere trasportati nella struttura di accoglienza di Pozzallo.
In caso di tamponi positivi, l’Autorità Sanitaria Regionale dovrà farsi carico di trovare una sede idonea all’accoglienza degli immigrati sbarcati a Pozzallo.


© Riproduzione riservata