Appuntamenti Ragusa

Torna dal 9 all'11 ottobre il festival letterario A Tutto Volume a Ragusa

Ecco i primi nomi

Ragusa - Nove, dieci e undici ottobre: le date della rinascita, le date dell’11ª edizione di “A Tutto Volume”, la manifestazione siciliana che ospita gli incontri letterari tra il barocco ibleo. Ragusa riparte da qui: dalla cultura e dalla gioia dello stare insieme, ma sempre in massima sicurezza. La lettura unisce, anche e soprattutto ai tempi del coronavirus: il capoluogo ragusano ne è convinto oggi più che mai e per questo non rinuncia al prestigioso festival dedicato alla letteratura che tradizionalmente si svolge a giugno, ma che a causa dell’emergenza sanitaria è stato posticipato a ottobre.

Solo uno slittamento nel calendario, quindi, ma non la rinuncia: perché A Tutto Volume è l’appuntamento di punta dell’offerta culturale siciliana che non può mancare tra le più attese dal settore editoriale. Ormai da dieci anni si svolge nei luoghi più belli del centro storico di Ragusa superiore (venerdì e sabato) e di Ragusa Ibla (domenica) dove il pubblico assiste agli incontri letterari.
Direttore artistico è Alessandro Di Salvo, ideatore della manifestazione, mentre l’organizzazione è della Fondazione degli Archi, con il sostegno del Comune di Ragusa, del Libero Consorzio di Ragusa, della Regione Siciliana, dell’Ars, della Camera di Commercio del Sud Est e dell’Asp di Ragusa.
Libri in festa a Ragusa, da sempre il claim della manifestazione, quest’anno ha un valore in più: A Tutto Volume è gioia di stare insieme – nel rispetto di ogni disposizione in materia di sicurezza - è voglia d’incontrarsi e abbandonarsi al viaggio emozionale che le pagine di un libro regalano.
Dal 9 all’11 ottobre Ragusa torna ad essere città dei libri, della cultura, del fermento del mondo letterario che animano ancora questo Paese, ospitando alcuni degli esponenti più affermati e brillanti del panorama editoriale e le più importanti case editrici nazionali.
Svelati già i primi nomi che saranno al festival, alcuni dei quali presentano proprio a Ragusa le ultime novità editoriali in uscita in autunno, firme della narrativa, dell’economia, dell’arte, della filosofia e tanto altro, con l’immancabile spazio dedicato alla letteratura per i più piccoli.
Marcello Sorgi racconterà i 100 anni del Pci in un’indagine sviluppata assieme a Mario Pendinelli tra cronaca e storia mentre di arte si parlerà con lo storico Costantino D’Orazio con il suo libro dedicato a Van Gogh e al suo carattere decisamente particolare. E di arte, ma anche architettura al femminile, parlerà Melania Marzucco che torna al romanzo storico.

In questa edizione speciale di “A Tutto Volume” si guarda all’attualità, e dunque anche al coronavirus, con alcuni incontri di approfondimento tra scienziati, giornalisti, intellettuali e scrittori. Tra loro anche il giornalista e conduttore Riccardo Iacona che con il suo ultimo libro, dedicato agli eroi in corsia, fa una cronaca dei giorni terribili della pandemia attraverso gli operatori sanitari schierati in prima linea nella lotta al virus. Di ambientalismo, a volte al limite dell’integralismo, parlerà il manager Chicco Testa in una narrazione che vede la Terra nel ruolo di vittima.
Un viaggio che tocca le emozioni è quello che proporrà invece il giornalista Andrea Vianello raccontando la malattia che lo ha colpito e il suo lento decorso, mentre si parlerà di sport e dei suoi valori formativi con il giornalista Luca Telese e il suo libro dedicato alla leggenda di Gigi Riva e allo scudetto del Cagliari. Di valori che forse sarebbe meglio non scoprire parlerà Diego De Silva con le divertenti e rocambolesche avventure del suo avvocato Malinconico. Un sequel è anche il nuovo libro di Luca Bianchini tra le sfumature di una storia d’amore ambientata a Polignano. Spazio anche alla sfera religiosa con lo scrittore e giornalista Massimo Franco. Tanti altri nomi completeranno il vasto programma della manifestazione che unisce letteratura, barocco, buon cibo facendone strumento di valorizzazione del territorio.

Lungo l’elenco degli editori protagonisti della manifestazione: Solferino, Sperling & Kupfer, Marsilio, Mondadori, Bompiani, Einaudi, Piemme, Solferino, Bollati Boringhieri, Gribaudo, Garzanti, Harper Collins, Il Mulino, Rizzoli, Sellerio, La Nave di Teseo, Salani.
Voglia di speranza, dunque, come dimostra l’immagine grafica dell’edizione 2020, realizzata anche quest’anno dall’artista Velasco Vitali: una colomba, simbolo per antonomasia di pace e fiducia, che porta sul becco un libro aperto, una sorta di megafono: la lettura è speranza e conoscenza, apre alla libertà, al sapere, alla vita.


© Riproduzione riservata