Cronaca Modica

Modica, scendono le quarantene

Cinque in case di riposo

Modica - Secondi i dati ASP pervenuti oggi al Comune di Modica, scendono a 21 i soggetti in quarantena in territorio modicano. Di questi 9 provengono da Paesi esteri come Romania, Albania e Congo. Cinque sono invece i soggetti attualmente positivi, provenienti dalla Casa di Riposo focolaio. Nessun nuovo contagiato da quasi tre settimane, è questo il dato più confortante per il Sindaco, Ignazio Abbate: “Siamo contenti dell’andamento della curva dei contagi a Modica perché da circa tre settimane non abbiamo nuovi casi. Questo vuol dire che le precauzioni ed il rispetto dei dettami di legge stanno dando i loro frutti. Siamo invece profondamente preoccupati per quello che sta succedendo al Paternò Arezzo dove gli operatori della sanità continuano a mettere a rischio la loro salute per portare avanti il proprio lavoro. L’augurio, doppio, è che possa essersi fermata a sette l’ondata dei contagi e che a loro volta non abbiano contagiato altre persone come amici e familiari. Sono certo che la Direzione Provinciale dell’ASP e la Direzione Sanitaria degli ospedali di Ragusa riusciranno in tempi ad organizzare un’offerta sanitaria sicura sia per gli operatori che per i cittadini iblei che devono essere curati all’interno delle strutture esistenti e non essere trasportati in altre strutture siciliane creando gravi disagi per le famiglie. Questo è un diritto che non può essere sottratto ai cittadini della nostra Provincia”.


© Riproduzione riservata