Attualità Menfi

E' morto Diego Planeta, l'uomo del vino

Nel 1964 fondò la Cantina Settesoli, era cavaliere del lavoro. I funerali lunedì a Menfi

E' morto Diego Planeta, l'uomo del vino

Menfi - Si è spento a 80 anni il cavaliere Diego Planeta, storico Presidente di Cantine Settesoli di Menfi e pionere del processo di rinnovamento della vitivinicoltura siciliana. 

Planeta nel 2004 è stato nominato Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. I funerali saranno celebrati lunedì 21 settembre, alle 11, nella chiesa Madre di Menfi.

Fra il 1985 e il 1992, negli anni in cui la produzione vitivinicola in Sicilia intraprese la strada che da un approccio semi-artigianale la portò verso il territorio della qualità, Planeta fu presidente dell’istituto regionale della Vite e del Vino.

Nato a Palermo nel 1940, Planeta ha attraversato la storia della produzione vinicola in Sicilia. A 20 anni, dopo aver conseguito un diploma in viticoltura ed enologia, iniziò a occuparsi delle terre della famiglia, prima raccogliendo il testimone di una produzione cerealicola e poi riconvertendola verso la viticoltura: il suo approccio modernizzatore fece nascere un’azienda che adesso impiega 120 dipendenti, con un fatturato di 12 milioni di euro e esportazioni in 30 paesi. Dal 2001 è stato vicepresidente di Assovini in Sicilia.


© Riproduzione riservata