Cronaca Vittoria

Allacci abusivi all'Enel a Vittoria e Scoglitti

Un vittoriese è finito agli arresti domiciliari

Allacci abusivi all'Enel a Vittoria e Scoglitti

 Vittoria - I Carabinieri della Stazione di Vittoria hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato un bracciante agricolo di 52 anni e denunciato in stato di libertà sua madre e sua sorella per il medesimo reato, poiché a seguito di mirato controllo esperito congiuntamente a personale “Enel”, all'esterno della propria abitazione, è stato accertato l'allaccio diretto al palo dell'illuminazione pubblica. Il 52enne è stato sottoposto ai domiciliari.

Nell’ambito del medesimo servizio, a Scoglitti, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato di energia elettrica, un 41enne albanese, bracciante agricolo del luogo, che aveva allacciato abusivamente il proprio contatore alla rete elettrica pubblica, mediante un apposito bypass di fili, che veniva sottoposto a sequestro. 


© Riproduzione riservata