Cronaca Vittoria

Una disoccupata e un impiegato allacciati abusivamente all'Enel

In due abitazioni diverse

Una disoccupata e un impiegato allacciati abusivamente all'Enel

Vittoria - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Vittoria, congiuntamente a personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” e a personale specializzato Enel, a seguito di una perquisizione domiciliare, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato, con violenza sulle cose, di energia elettrica, una donna disoccupata di Vittoria, di anni 37, poiché aveva allacciato il suo contatore Enel direttamente alla rete pubblica. La donna è stata posta al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Nella stessa operazione hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato di energia elettrica, con violenza sulle cose mediante bypass di fili, un impiegato vittoriese di anni 45, il quale è stato trovato anche in possesso di un grammo di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”. L’uomo è stato ristretto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari su disposizione dell’A.G. iblea.


© Riproduzione riservata