Attualità

Museo del mito dedicato alla Dea Kore inaugurato a Enna

Museo del mito dedicato alla Dea Kore inaugurato a Enna

PALERMO, 30 SET Un viaggio dentro il mito con la suggestione dei codici visivi contemporanei e il linguaggio cinematografico, guidati dalla voce di Neri Marcorè. Il museo del mito ad Enna è una realtà. Inaugurato ieri nel cuore dell'area archeologica che fa da contorno al castello di Lombardia, ai Capannicoli, uno stabile dall'architetettura pulita che domina la valle del grano ai piedi della rocca di Cerere. Dedicato al mito di Kore, che ad Enna, con il suo lago di Pergusa affonda le sue radici, permette al visitatore , grazie all'utilizzo di presidi multimediali, di sorvolare, con un oculis, dall'alto tutta la zona del castello di Lombardia e della Rocca di Cerere. Un totem poi racconta per immagini le meraviglie dei ritrovamenti fittili fatti in provincia e legati al mito di Kore. Ma la suggestione è tutta in un'altra sala dove immagini e suoni raccontano il rapimento della dea.
    Un'operazione culturale che traducendo in codici contemporanei antiche fonti letterarie e iconografiche della cultura mediterranea, vuole valorizzare tutta l'area archeologica. Progettazione e realizzazione sono stati firmati dal team di Sarteria la storica Claudia Valeri, tra i massimi esperti di archeologia classica, la curatrice e produttore esecutivo Francesca Mezzano e il produttore cinematografico Giuseppe Saccà cui è stata affidata la supervisione del progetto del Museo del Mito di Enna. Il video che racconta il mito è realizzato anche in lingua inglese ed in una versione per bambini.
    Il Museo del Mito sarà aperto al pubblico e con ingresso gratuito da lunedì 5 ottobre, ma già si può prenotare la visita scrivendo a museodelmito.enna@gmail.com. Gli orari di visita saranno comunicati a seguire dal Comune di Enna. (ANSA).
   


© Riproduzione riservata