Economia Consumi in calo

Crisi Covid, nei primi 6 mesi anno: benzina -31,2%, gasolio 25,3%

Carburanti, crolla la vendita nel Paese

Crisi Covid, nei primi 6 mesi anno: benzina -31,2%, gasolio 25,3%

Una generale diminuzione per la vendita di carburanti per autotrazione in Italia. Il dato è quello che emerge da un'elaborazione del Centro Studi Continental sui dati del Ministero dello Sviluppo Economico. Da gennaio a giugno, infatti, le vendite di benzina per autotrazione in Italia sono passate da 3.568.228 tonnellate nel 2019 a 2.456.491 tonnellate nel 2020, con una diminuzione pari al 31,2%. Sempre nello stesso periodo le vendite di gasolio per autotrazione sono passate da 11.822.405 tonnellate nel 2019 a 8.826.296 tonnellate nel 2020, con un calo percentuale del 25,3%.Naturalmente la causa principale di questa diminuzione è da individuarsi nel blocco della mobilità causato dal lockdown imposto in seguito all'emergenza Coronavirus.

L'elaborazione del Centro Studi Continental fornisce anche i dati sul calo delle vendite di benzina e gasolio per autotrazione a livello regionale. Nel comparto delle vendite di benzina per autotrazione la regione che ha fatto registrare il calo percentuale maggiore è il Lazio (-40,5%), a cui seguono Veneto (-35,4%) e Campania (-34,1%). Anche nel comparto delle vendite di gasolio per autotrazione la regione che ha fatto registrare il maggior calo percentuale è il Lazio(-42,9%), seguito da Piemonte (-31,4%) e Veneto (-29,7%).


© Riproduzione riservata