Attualità Milano

Luigi Berlusconi oggi sposo, ma senza papà Silvio

L'ex premier in attesa del secondo tampone per il Covid

Luigi Berlusconi e Federica Fumagalli

Milano - Silvio Berlusconi non parteciperà oggi al matrimonio del figlio più piccolo, Luigi (Arlesheim, Svizzera, 1988), nonostante il secondo tampone effettuato stamattina abbia dato esito negativo, come quello a cui si era sottoposto martedì scorso. L’ex premier è infatti ancora convalescente: ha continuato a risultare positivo alle analisi fino a qualche giorno fa, a ormai un mese di distanza dal ricovero e dalle dimissioni dal San Raffaele, e sta continuando a riguardarsi. Potrebbe presenziare però alla cena nuziale che si terrà in serata a Macherio, vicino Monza.

Le nozze di “Luigino”, come viene chiamato in famiglia il terzogenito della relazione tra Berlusconi e Veronica Lario, erano già state rimandate quest’estate a causa proprio dell’emergenza Covid nazionale. Anche Luigi, poi, era risultato positivo a inizio settembre, insieme alle sorelle Barbara e Marina. La salute del leader di Forza Italia, comunque in netto miglioramento, non ha tuttavia spinto i futuri sposi a rimandare ulteriormente la cerimonia, che si terrà in chiesa e in forma strettamente privata. 

La sposa è la storica fidanzata Federica Fumagalli, conosciuta da Luigi all’Università Bocconi di Milano nel 2011. I due, estremamente riservati, convivono già da anni nel capoluogo lombardo, in via Rovani, nella villa che fu la prima casa di Silvio e Veronica, attualmente in ristrutturazione e dove torneranno coi due cani, i pastori tedeschi Uno e Artur.


© Riproduzione riservata