Sport Calcio

Covid, anche la Juve nel mirino della Asl

Positivi anche due calciatori dell'Under 21

Nei guai anche la nazionale Under 21

Torino - Non poteva cominciare in maniera più tormentata la nuova stagione calcistica. Anche la Juventus finisce nel mirino della Asl dopo che 7 calciatori bianconeri hanno violato l'isolamento, approfittando del match saltato col Napoli, per raggiungere le rispettive nazionali. E' stato lo stesso club ad avvertire della dipartita il Dipartimento di Prevenzione, che ora segnalerà alla Procura i nomi dei giocatori che hanno contravvenuto alle disposizioni sanitarie. A lasciare il J Hotel sono stati Bentancur, Cuadrado, Danilo, Dybala e Ronaldo – che hanno raggiunto le loro nazionali - ma anche Buffon e Demiral, che invece sono tornati a casa.

Tegola Covid anche sull’Under 21: due azzurrini in ritiro a Tirrenia, in vista del match di qualificazione ai Campionati Europei di venerdì con l'Islanda, sono risultati positivi al Covid-19 dopo un secondo tampone effettuato ieri notte. I calciatori, asintomatici, erano risultati negativi al primo esame di domenica 4 ottobre ed erano stati ammessi in gruppo. Ora è cambiato tutto: l’allenamento previsto oggi è saltato e la squadra si trova da ieri sera in isolamento fiduciario in attesa delle indicazioni dell'Asl. 


© Riproduzione riservata