Appuntamenti Cefalù

Eracle al Museo Madralisca

Le opere di Domenico Pellegrino

Eracle al Museo Madralisca

Cefalù - Inaugurata al Museo Mandralisca di Cefalù la mostra di Domenico Pellegrino (Mazzarino, 1974) “Eracle. L’uomo, il mito, l’eroe”, aperta al pubblico dal 5 ottobre al 31 gennaio 2021. La mostra è curata da Rosalia Liberto e Andrea Dusio. Per l'occasione, il raffinato gruppo bronzeo di Eracle con la cerva da Cerinea, da sempre uno dei reperti più famosi e ammirati del Museo Salinas, esce per la prima volta dai locali dell’ex Casa Conventuale dei Padri Filippini all’Olivella, dove dal 1866 ha sede il Museo Nazionale poi divenuto Museo Archeologico Nazionale e infine intitolato nel 1995 ad Antonino Salinas. Questa circostanza contribuisce ad accrescere l’unicità di un evento che già di persé offre molti spunti innovativi.

Per Caterina Greco, direttrice del Museo Archeologico Regionale “A.Salinas” la mostra del Mandralisca “rilancia, in un inedito e stimolante dialogo con le opere contemporanee di Domenico Pellegrino, l’interesse verso una scultura che riproduce un episodio per molti versi meno noto delle fatiche di Eracle, quello della cattura della cerva dalle corna d’oro sacra ad Artemide che, nei dintorni della città di Cerinea, sfuggiva ai cacciatori impegnandoli in corse perennemente sfiancanti".

In fondo, l’artista ci ricorda come la conquista della conoscenza e l’ampliarsi degli orizzonti dell’uomo costano sempre fatica e coraggio; sempre più fatica e ancor più coraggio. E l’eroe in fondo è ancora emblema della sfida, ragione per cui la figura di Eracle può costituire, oggi comeieri, unriferimento enigmatico e potente.


© Riproduzione riservata