Attualità Africa

Padre Maccalli e Nicola Chiacchio liberi dopo due anni di prigionia

Erano stati sequestrati dai terroristi in Niger

Padre Maccalli e Nicola Chiacchio liberi dopo due anni di prigionia

Il sacerdote Pier Luigi Maccalli e il turista Nicola Chiacchio sono stati liberati nella notte in Mali. Padre Maccalli, della diocesi di Crema, fu rapito il 17 settembre del 2018 sempre in Africa, ma in Niger, in una missione a circa 150 km dalla capitale Niamey. In aprile il quotidiano Avvenire diffuse un video in cui appariva provato insieme a Chiacchio, del quale si erano si erano completamente perse le tracce, anche lui sequestrato durante una vacanza.

"Una bella notizia: sono finalmente liberi e stanno bene – twitta il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio -. Erano stati rapiti da un gruppo jihadista. Grazie alla nostra intelligence, in particolare all'Aise, e a tutti coloro che hanno lavorato per riportarli a casa”.


© Riproduzione riservata