Benessere Peso forma

Come rimanere magri e mantenere il peso ideale

Pesarsi può essere utile a dimagrire

Come rimanere magri e mantenere il peso ideale

La dieta ha funzionato. Siete riusciti a dimagrire quei chili in eccesso che tanto vi indispettivano. Tuttavia siete a metà dell'opera perché può accadere proprio quando terminate la dieta di rimettere in poco tempo i chili persi. Cosa fare invece per rimanere magri e quindi conservare i risultati ottenuti?
A rivelarlo è uno studio condotto da Rena Wing della Brown University che ha interessato circa 600 giovani tra i 18 e i 35 anni, pubblicato su JAMA Internal Medicine. In particolare la ricerca ha evidenziato che sono i ventenni e i trentenni che rischiano maggiormente di mettere su qualche chilo di troppo man mano che il tempo passa. La media è di 0,5-1 chilo in più all'anno. Ciò probabilmente si deve al fatto che gli anni che vanno dai 20 ai 30 sono cruciali per la nostra esistenza in quanto avvengono le scelte più importanti che indirizzeranno la nostra vita sotto il profilo lavorativo, relazionale, esistenziale per dirla in breve.

Magri tutta la vita: ecco come fare
Si tratta di semplici indicazioni facili da mettere in pratica. Eliminare o ridurre lo zucchero raffinato bianco. Questo vi sarà d'aiuto nel dimagrire o nel mantenere i risultati e vi aiuterà anche a rimanere in salute. Un altro accorgimento salutare che può aiutarvi a mantenere il peso ideale è di evitare o quantomeno ridurre i condimenti eccessivi a base di salse. In particolare sarebbe meglio evitare i sughi già pronti che ci fanno risparmiare tempo ma che oltre al sale contengono anche zuccheri. Quando cuciniamo siamo portati a fare tanti piccoli assaggini non solo per verificare che tutto stia andando per il meglio, ma anche per semplice golosità. Non sono così innocenti come sembrano perché senza che ne rendiamo conto assumiamo molte calorie. Quando abbiamo queste tentazioni possiamo rimediare con un pacchetto di cracker oppure un frutto di stagione o della frutta fresca. Sempre per rimanere in ambito alimentare, un altro piccolo e utile accorgimento consiste nel dosare con attenzione le porzioni. Ad esempio se riempiamo il piatto più volte, anche se con piccole porzioni, non abbiamo l'esatta percezione di quanto cibo stiamo mangiando e quindi possiamo esagerare senza accorgercene. Per evitare di incorrere in questi inconvenienti possiamo preparare un piatto unico di media porzione senza aggiungervi niente. Pesarsi può essere utile a dimagrire perchè se abbiamo qualche chilo in eccesso ci fa capire di quanto dobbiamo correggere il tiro con la dieta. La bilancia non deve diventare però un'ossessione: pesarsi una volta a settimana è più che sufficiente.
Vi sono poi degli accorgimenti che non riguardano la dieta in senso stretto, ma il benessere in generale. In questo senso è molto importante fare ogni giorno un po' di movimento. Ad esempio provate a camminare per mezz'ora al giorno, magari passeggiando in un parco se ne avete la possibilità. Se invece vi occorre l'auto per spostarvi parcheggiatela lontano dal posto in cui dovete andare e quando tornate a casa non prendete l'ascensore ma fate le scale.


© Riproduzione riservata