Cronaca Covid

297 contagi e un altro morto in Sicilia

Gli attuali positivi a 4.401 (ieri erano 4.143), di cui 3.975 in isolamento domiciliare

297 contagi e un'altro morto in Sicilia

Il Coronavirus continua a correre veloce. La salita dei contagi non si arresta e nonostante il calo fisiologico dei tamponi nel weekend in Sicilia la curva epidemiologica fa registrare altri 297 casi dopo i 285 di ieri. Nell'Isola, secondo l'ultimo bollettino del ministero della Salute, si conta anche una nuova vittima. Stabili oltre i 5.000 casi anche i contagi a livello nazionale.

Nuovo record di infezioni da Sars-Cov-2 quindi per la Sicilia in questa seconda ondata della pandemia con 291 casi diagnosticati nelle ultime 24 ore a fronte di 4.059 tamponi processati dal sistema sanitario regionale contro i 7.741 del giorno precedente che aveva più o meno intercettato lo stesso numero di casi. Segno che il virus sta aumentando la sua contagiosità.

I nuovi 297 casi registrati in Sicilia fanno salire il numero degli attuali positivi a 4.401 (ieri erano 4.143), di cui 3.975 in isolamento domiciliare (ieri erano 3.721), 388 ricoverati in ospedale con sintomi (1 in più di ieri) e 38 gravi ricoverati in Terapia intensiva (3 in più di ieri).

I casi totali di coronavirus dall'inizio della pandemia in Sicilia sono invece 9.294, le guarigioni sono 4.557 (+38 rispetto a ieri), mentre i decessi salgono a 36 (+1 rispetto a ieri).

Sono sempre centinaia i focolai attivi in Sicilia e a livello provinciale sono le due grandi città dell'Isola quelle che fanno registrare il maggior incremento di casi. Delle nuove 259 infezioni, infatti, 87 sono state diagnosticate a Palermo, 85 invece le infezioni registrate a Catania. Poi ci sono 63 casi a Messina, 24 a Ragusa, 18 a Caltanissetta, 6 a Trapani, 6 a Enna, 5 ad Agrigento, e 3 a Siracusa.


© Riproduzione riservata