Attualità Le misure

Covid, Conte firma il Dpcm: le nuove regole valide per 30 giorni

Vietate soste al bar dalle 21 e feste private

Covid, Conte firma il Dpcm: le nuove regole valide per 30 giorni

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato nella notte il Dpcm con le nuove misure anti  Covid ch saranno valide per il prossimo mese. La mascherina è obbligatoria in ogni luogo, al chiuso e all’aperto, e potrà essere tolta – come si legge nel testo - solo in luoghi “in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi”. Quindi, in pratica, solo se si è da soli in aperta campagna.

Ristoranti e bar dovranno chiudere alle 24 e dalle 21 sarà vietato consumare in piedi, sia davanti che dentro i locali: potranno continuare ad essere serviti solo i clienti al tavolino, all’interno e all’esterno. Le discoteche restano chiuse, consentiti solo congressi e fiere. 

Niente feste private in casa, oltre che nei locali. Il governo raccomanda la presenza massima di 6 persone per abitazione, tra familiari e conoscenti stretti.    

Vietate le gite scolastiche. La scuola ha scongiurato per ora il ricorso in massa alla dad ma ovviamente la situazione dipenderà dall’evolversi della situazione in ogni singolo istituto.

Vietato ogni sport di contatto praticato a livello amatoriale. Permesse solo gare e competizioni di carattere professionistico, agonistico e dilettantistico riconosciute dal Coni e nel rispetto dei protocolli di sicurezza.   

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602669922-3-toys-in.jpg

Per gli spettacoli (incluse le partite di calcio negli stadi) resta il limite di 200 partecipanti al chiuso e 1000 all'aperto, con i posti a distanza di un metro. Tutti gli eventi che non riescano a garantire questa condizione sono sospesi. E’ lasciato tuttavia un certo margine decisionale alle Regioni sul numero di spettatori in base alle  dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi. 


© Riproduzione riservata