Attualità Usa

Finto Brad Pitt la corteggia, lei fa causa a quello vero

Incredibile vicenda in Texas: la donna, convinta di chattare con il vero attore, derubata di 40mila dollari

Finto Brad Pitt la corteggia, lei fa causa a quello vero

Possiamo solo immaginare la faccia di Brad Pitt quando si è visto recapitare la lettera dell’avvocato di Kelli Christina, una donna texana che lo accusa di averla ingannata, parlandole di matrimonio, e  derubata, convincendola a versargli almeno 40mila dollari. Purtroppo a corteggiarla in Rete da un paio di anni non era il vero divo hollywoodiano, ma un suo sosia. A parte la somiglianza della copia con l’originale, la cosa incredibile è come abbia fatto Kelli (nella foto) a credere non tanto che Brad Pitt si fosse innamorato di lei, ma che – miliardario com’è - potesse chiederle del denaro per sposarla. 

La donna, dirigente sanitario, è entrata in contatto per la prima volta con il falso Brad Pitt nel 2018 stipulando anche degli accordi - tramite la fondazione "Make It Right" - per averlo come testimonial dei suoi eventi benefici. Il finto Brad è riuscito sempre a schivare all’ultimo gli impegni, adducendo varie scuse ma intascando ugualmente i compensi pattuiti. La vittima era così sicura che dietro il monitor ci fosse davvero Brad Pitt in carne ed ossa, che non si è insospettita neanche quando all’improvviso a iniziato a farle delle proposte di matrimonio. I legali dell'attore sostengono che il loro cliente è completamente estraneo alla vicenda, di cui stanno parlando diversi tabloid americani, ma Kelli si è ormai talmente convinta di aver avuto a che fare col Brad Pitt vero che sembra decisa ad andare avanti.  O forse non vuole ammettere a se stessa di aver parlato per due anni con un fake. Che ora se la starà ridendo, con le tasche piene. 


© Riproduzione riservata