Cronaca Roma

Abusi sessuali in parrocchia: quattro bambine violentate

Indagato il fratello di un sacerdote, incastrato dai racconti delle piccole

Abusi sessuali in parrocchia: quattro bambine violentate

Il fratello di un sacerdote è stato accusato di aver abusato di quattro bambine in una parrocchia di Ostia. La chiusura delle indagini è vicina ma è avvolta nello stretto riserbo per tutelare le piccole vittime. L’uomo, incaricato dal prete di svolgere alcuni compiti nella struttura, sarà nuovamente interrogato nei prossimi giorni. 

L’inchiesta è scattata dopo la denuncia di un genitore che, insospettito dal repentino cambio d’umore della figlioletta, si è rivolto alle forze dell’ordine. La bimba, estroversa e solare, si era improvvisamente chiusa in se stessa rifiutandosi di tornare in parrocchia perché – diceva – “il maestro non si comporta bene". Almeno altre 3 bimbe hanno raccontato le violenze subite a carabinieri e psicologi, in audizione protetta. L'indagato finora ha respinto ogni accusa, ma gli inquirenti non escludono che le vittime potrebbero essereanche di più. 


© Riproduzione riservata