Attualità Il lutto

Veronica Franco morta a 19 anni. Commosse a Tu sì que vales. VIDEO

Veronica Franco, la cantante di «Hallelujah» a Tu sì che vales, è morta a 19 anni

Veronica Franco morta a 19 anni. Commosse a Tu sì que vales

Veronica Franco, la cantante 19enne che aveva conquistato il pubblico di «Tu sì que vales» cantando «Hallelujah», è morta. Malata di leucemia, dal 2018 si era sottoposta a un ciclo di cure e terapie, tra le quali anche il trapianto di midollo per il quale la donatrice era stata la sorella Michela.

Veronica Franco aveva commosso il pubblico e la giuria di «Tu sì che vales» nella puntata andata in onda su Canale 5 lo scorso 12 settembre, conquistando quattro sì e una standing ovation. La giovane era salita sul palco in sedia a rotelle e aveva cantato una versione personale di «Hallelujah» di Alexandra Burke. Al termine, emozionata, aveva detto: «Per me il palco è tutto».

Era stata la stessa Veronica a raccontare, davanti alle telecamere di Canale 5, le complicazioni neurologiche provocate alle terapie che stava seguendo. Una lunga battaglia che, tuttavia, non aveva intaccato la sua passione per la musica. Con la quale aveva conquistato anche Vanni Oddera, il biker che porta la mototerapia negli ospedali pediatrici d'Italia, e che dopo averla sentita cantare a un evento aveva deciso di collaborare con lei, fino al palco di Tú sí que vales.
Sulle pagine social è vasto il cordoglio per la giovane biellese che ha lottato fino all’ultimo , tra i tanti Vanni Oddera, biker che porta la mototerapia negli ospedali, aveva raccontato la sua storia. “Cara amica mia, hai reso la mia vita unica e meravigliosa, mi hai regalato tanto e hai reso tutto speciale intorno a te, illuminando con la tua anima tutti i momenti bui della mia vita. La tua voce ha portato speranza e sollievo in tante famiglie. Pochi minuti fa sei volata via abbandonando questa beffarda vita terrena. Rimarrai per sempre nel mio cuore, nel nostro cuore, la tua voce sarà per sempre una speranza di avere un mondo migliore”.  


© Riproduzione riservata