Cronaca Camporeale

Ha sparato all'ex della fidanzata per gelosia

La vittima aveva 26 anni, l'omicida 28

Ha sparato all'ex della fidanzata per gelosia

Camporeale, Palermo - Benedetto Ferrara, detto Benny, è stato ucciso senza pietà. Michele Mulè, allevatore di 28 anni, ha pensato di chiudere i contrasti con il giovane con una calibro 38. L’ex aveva cercato nuovi approcci con la sua nuova fidanzata utilizzando anche i social. Giovedì sera l’ultima lite finita nel sangue: in piazza Marconi a Camporeale, come ha raccontato ai carabinieri, avrebbe ammazzato Benedetto Ferrara, disoccupato, di 26 anni, che un tempo era stato suo amico. L’omicidio è avvenuto per gelosia. Due colpi al torace e uno alla nuca.

La pistola consegnata ai militari aveva la matricola abrasa. Mulè è salito nella sua macchina una Mercedes grigia. A bordo con lui la fidanzata. Ed è fuggito trovando riparo in un casolare della fidanzata. Meno di un’ora dopo la telefonata ai carabinieri: “Ho fatto una cazzata ho ucciso Benedetto Ferrara, venitemi a prendere”.

“Non la lasciava stare, continuava a cercarla perché non si rassegnava al fatto che lo avesse lasciato per mettersi con me», avrebbe confessato Mulé nella notte ai carabinieri del nucleo investigativo di Monreale guidati da Marco Pisano e al sostituto procuratore Ferdinando Lo Cascio che coordina le indagini.


© Riproduzione riservata