Cronaca Napoli

Morto di Covid il medico di base contagiato dai suoi pazienti

Morto il medico di base rimasto in prima linea: si era contagiato curando i suoi pazienti

Ernesto celentano non ce l'ha fatta

Napoli - E' morto Ernesto Celentano, il medico di famiglia, che aveva contratto il Covid-19 assistendo i suoi pazienti. Il medico, il cui distretto di riferimento era Secondigliano, quartiere periferico della città, era ricoverato in gravi condizioni da poco più di una settimana. Sulla pagina Facebook Nessuno tocchi Ippocrate, in un post, viene sottolineato che il medico avrebbe contratto il virus «durante la rimozione punti a un suo assistito risultato successivamente positivo al Sars-Cov2». «Non abbiamo mai sperato in una nuova fake news come stavolta - ha scritto il medico Manuel Ruggiero su Nessuno Tocchi Ippocrate - invece è vero. Le nostre condoglianze alla famiglia di un medico che ha lottato in prima linea pagando questa scelta a caro prezzo».

Scrive il collega medico Luigi Marrazzo: "Ad Ernesto Celentano, medico di Medicina Generale a Napoli:
caro amico, il pensiero di non poterti più vedere, conversare con te, vedere le partite del Napoli insieme, farci le nostre escursioni, mi strugge tantissimo. Hai sempre svolto il tuo lavoro con molta dedizione e amore per i pazienti. Amavi la tua famiglia ed eri sempre così affettuoso e disponibile con i tuoi amici. Mi davi sempre buoni consigli, sia in campo medico che non. Eri come un fratello maggiore. E so che hai combattuto fortemente perché eri molto legato alla vita, ma questo dannato virus ha avuto la meglio. Ho pregato molto per te, ma il Signore ti ha voluto vicino a Lui. Ti porto sempre nel cuore. Ciao Ernesto".


© Riproduzione riservata