Cronaca Messina

Sicilia, anziano spara a un ragazzo, è grave

Tentato omicidio al villaggio Tipoldo di Messina, 71 enne spara a 28 enne

Sicilia, anziano spara a un ragazzo, è grave

Messina - Un ragazzo di 28 anni è rimasto gravemente ferito nel Messinese dopo che un 71enne gli ha sparato con un fucile. L'anziano è stato sottoposto a stato di fermo. E' successo nel villaggio di Tipoldo. La vittima è stata trovata in una pozza di sangue in mezzo a due auto bruciate ed è ora ricoverata in gravi condizioni al Policlinico. L'anziano ha visto il giovane al ritorno da una battuta di caccia e, per motivi ancora da accertare, gli ha sparato. Sul caso indagano I carabinieri.

A trovare il ferito sono state le forze dell’ordine che intervenivano per la segnalazione di un’auto in fiamme nelle campagne poco distante dalla strada. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco accompagnati dai Carabinieri ma arrivati al villaggio di Tipoldo, in contrada Cummarà, oltre all’auto ormai bruciata, hanno trovato anche un giovane ferito al viso da colpi di fucile. Il ragazzo era riverso in una pozza di sangue ma ancora vivo. 

Così il 28enne è stato portato d’urgenza al Policlinico di Messina, in gravi condizioni. Il giovane era andato tra i boschi per raccogliere castagne ma ha incontrato l’anziano che stava tornando da una battuta di caccia. Ne sarebbe nata una lite i cui motivi sono del tutto ignoti al momento ma al culmine dello scontro il 71enne gli ha sparato. L’uomo è stato fermato anche perchè non avrebbe prestato soccorso nè chiamato alcuno.


© Riproduzione riservata