Cronaca Ragusa

Covid, 21 i ricoverati a Ragusa, dove mancano 30 rianimatori

A fronte di 60 medici rianimatori previsti nel ragusano, in servizio ce ne sono la metà, 30

Covid, salgono a 21 i ricoverati: raddoppio in Terapia Intensiva

Ragusa - Sono quattro i pazienti ragusani in Terapia Intensiva all'ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa. Nell'ospedale Covid sono ricoverate 19 persone, 4 in Terapia Intensiva e 15 nel Reparto di Malattie Infettive. Molti ricoverati sono vittoriesi. 

Due ragusani sono ricoverati fuori provincia: uno in Terapia Intensiva all'ospedale San Marco di Catania e uno in Malattie Infettive all’Umberto I di Siracusa. E' di ieri intanto un documento con cui i sindaci di Pozzallo, Scicli e Chiaramonte Gulfi lamentano come a fronte di un organico previsto di 60 medici rianimatori, la provincia di Ragusa possa contare solo su 30 medici rianimatori in servizio, la metà del necessario. Fa specie che nell'ospedale San Marco di Catania i rianimatori siano 160, tutto l'organico previsto e necessario. 


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1605517077-3-bapr-arca.gif