Economia Messina

I bus turistici siciliani in attesa del fondo perduto

Sciopero il 28 ottobre a Messina

I bus turistici siciliani in attesa del fondo perduto

Messina - Sciopero il 28 ottobre a Messina dei titolari di bus turistici siciliani. "Fino ad ora abbiamo registrato il nulla assoluto - ha commentato Maurizio Reginella presidente dell'associazione Bus Turistici 2020 - aspettavamo dalla Regione il Fondo perduto attraverso un bando europeo e invece si va verso l'ennesimo rinvio". Reginella ha poi sottolineato che la categoria in realtà è ferma da novembre 2019, visto che si tratta di aziende che vivono per lo più di contratti stagionali legati al turismo e alle gite scolastiche, con un calo del fatturato del 90% "Di conseguenza - ha aggiunto il presidente - si rischia che la maggior parte di queste aziende non arriverà alla prossima primavera, per questo ci siamo visti costretti a proclamare lo stato di agitazione che potrebbe procedere anche in una manifestazione in strada". 


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1605517077-3-bapr-arca.gif