Attualità Roma

Ambulante catanese ricevuto da Conte: Se sapevo, mi vestivo elegante

Il presidente del consiglio apre a sopresa le porte di Palazzo Chigi a una delegazione di ambulanti

Ambulante catanese ricevuto da Conte: Se sapevo, mi vestivo elegante

Roma - Ricevuto a sorpresa a palazzo Chigi, dal Presidente del Consiglio. "Se lo avessi saputo, mi sarei messo un vestito elegante". Protagonista della nostra storia è Arturo Coglitore, della Fiva Confcommercio, ospite inaspettato del premier. Coglitore era vestito con un giubbotto bombato nero e i pantaloni della tuta e scarpe da ginnastica. Dess code sportivo, insomma.

Gli ambulanti erano a Roma dalla mattina per il sit-in organizzato dagli operatori ambulanti, fieristi e mercatali.  Una manifestazione organizzata nella Capitale dai lavoratori di uno settori più colpiti dalle restrizioni dovute alla pandemia del nuovo coronavirus. Il premier ha voluto che una delegazione salisse a palazzo Chigi senza formalità. Giuseppe Conte ha accolto le richieste degli ambulanti prendendo impegno di considerarle nei prossimi Dcpm. 


© Riproduzione riservata