Cronaca Budapest

Rocco Siffredi positivo al Coronavirus

Coronavirus, anche Rocco Siffredi e tutta la sua famiglia sono positivi. La scorsa settimana era a Roma per scrivere la sceneggiatura della serie tv autobiografica

Rocco Siffredi positivo al Coronavirus

Budapest - Rocco Siffredi (Ortona, 1964) e la sua famiglia - mogli e due figli - contagiati: tampone positivo anche per la donna di servizio e l'autista. Attualmente a Budapest, l'attore ieri sera si è aggiudicato due premi alla terza edizione del festival cinematografico dell'industria dell'intrattenimento per adulti di Berlino Xbiz Europa Awards 2020 per il suo nuovo film a luci rosse My Name is Zaawaadi, che ha vinto due statuette come Movie of the Year e Best sex scene, entrambi nella categoria dove il film era candidato. Solo la scorsa settimana, però, Siffredi si trovava a Roma dove era al lavoro sulla sceneggiatura della serie autobiografica. Sconosciute, al momento, le sue condizioni di salute.

La cerimonia di premiazione della rassegna, proprio a causa della pandemia quest'anno si è svolta in forma virtuale. Lo scorso marzo, in pieno lockdown, Siffredi aveva esortato i cittadini a proteggersi, rispettando le regole e rimanendo in casal: “Ho utilizzato una chiave ironica perché sdrammatizzare è importante ma bisogna allo stesso tempo far capire che non si tratta di un gioco”, aveva detto, e sul mercato pornografico ai tempi del Coronavirus aveva detto: “È assurdo che non abbia ancora avuto uno stop. Da circa due mesi, cioè da quando è iniziata questa emergenza, io non giro più. Ma l’industria del porno non ha fatto lo stesso, stranamente. Non si è fermata l’Europa in generale, non si sono fermate Budapest, Praga, Parigi. Tutti gli attori continuano a girare”.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1605517077-3-bapr-arca.gif