Attualità Coronavirus

Vaccini a rilento, con questo ritmo, 7 anni per uscire dal Covid

Lo studio sull'immunità di gregge e il ruolo della varianti. Solo se viene raggiunta l'immunità di gregge, la diffusione delle varianti sarà limitata

Vaccini a rilento, con questo ritmo, 7 anni per uscire dal Covid

La pandemia Covid si trascinerà «per altri 7 anni con l'attuale tasso di vaccinazioni in tutto il mondo». Secondo il calcolatore di vaccinazioni di Bloomberg, ci vorrà così tanto tempo infatti per raggiungere quella immunità di gregge che Anthony Fauci, immunologo e consigliere speciale del presidente Biden per la lotta alla pandemia, ha stimato nel 75% di media.

«Per tornare alla normalità negli Stati Uniti c'e bisogno che il 70-85% della popolazione sia vaccinata completamente - ha detto Fauci - ossia che abbia ricevuto entrambe le dosi del vaccino, ma per ora gli americani vaccinati a pieno regime sono solo il 2% della popolazione». L'obiettivo invece è di un totale di 119,8 milioni di vaccini somministrati in tutto il mondo.

Tutto questo dipenderà molto dall'efficacia dei vaccini contro le nuove varianti come quelle emerse in Sud Africa e Brasile, che sembrano smorzare la potenza delle somministrazioni. Nel frattempo, al momento è Israele al top per velocità: ha già vaccinato il 58,5% della sua popolazione ed è sulla buona strada per raggiungere l'immunità di gregge entro due mesi al suo ritmo attuale di 135.778 dosi al giorno, prevede Bloomberg.

La pandemia è una questione globale per definizione, e se un paese non raggiunge l'immunità di gregge il virus potrebbe prendere piede lì ed essere esportato in altre nazioni, rischiando una ripresa internazionale.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1631185761-3-minauda.jpg