Moda e Gossip Chemisier

Vestito camicia, ecco come abbinarlo

L’abito chemisier è il vestito camicia. Come abbinarlo al meglio. I colori e gli accessori che vi si addicono

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-05-2021/abito-camicia-ecco-come-abbinarlo-500.jpg Abito camicia, ecco come abbinarlo

Senza vestito chemisier non sarebbe davvero estate. Sì, perché non si tratta soltanto di un pratico camicione, ma di un capo d’abbigliamento versatile e donante, adatto a tutte le fisicità e le occasioni. L'abito chemisier, significato letterale di vestito camicia, compare per la prima volta negli anni 50, e rappresenta ufficialmente tutti i modelli di vestiti da donna, caratterizzati da una lunga fila di bottoni e una silhouette semplice e dritta.
Ne esistono di ogni tipo, sia casual che eleganti, tra mille colori e stampe su cui poter giocare quest’estate, dunque la domanda è questa: come scegliere quello giusto per riuscire a valorizzare la nostra tipologia di fisico e creare look per qualsiasi evento?
Ecco, l’obiettivo di oggi è riuscire a darvi qualche dritta proprio sugli abbinamenti tattici, a partire dagli accessori per arrivare all’abito camicia adatto, che possa riuscire ad esaltare le vostre forme, non importa se siete snelle, curvy o qualsiasi altra cosa.
Se siete curiose di scoprire tutto sull’abito camicia e come abbinarlo al meglio, non vi resta che continuare a leggere!

Perché il vestito camicia è adatto veramente a tutte?
Quando si parla di moda della bella stagione, l’attenzione cade subito sul vestito camicia e su tutte le caratteristiche che lo rendono un must indiscusso per i nostri look estivi.
Tra i grandissimi punti a favore dello chemisier troviamo il fatto di essere letteralmente adatto per qualsiasi fisico, perché scivola morbido sui fianchi e sulle forme, ma senza costringerle. Dunque, avendo un fit piuttosto over, significa che non tenderà a segnare una corporatura più importante, senza però dimenticare figure più esili, che troveranno lo chemisier un abito su cui fare affidamento per rimanere fresche e comode senza rinunciare allo stile.

A ognuna il suo vestito camicia
Prima di passare all’abbinamento, cerchiamo di capire quale sia il vestito camicia più adatto al vostro corpo. Ecco, quindi, qualche dritta per acquistare lo chemisier che fa per voi.

Fisico petite: chemisier corto o con tasche laterali. Nel caso voi abbiate un corpo minuto, il consiglio sarebbe quello di evitare modelli oversize e puntare di più su uno chemisier corto, se non cortissimo. Tra i modelli di tendenza della primavera/estate 2021 troviamo lo chemisier in pelle o similpelle, dalla forma strutturata e rigida, l’ideale per chi non è troppo alta, in quanto crea nuovi volumi facendo sembrare le gambe più lunghe di quelle che sono in realtà, senza per forza dover ricorrere a scarpe col tacco.
Fianchi larghi e vita stretta: chemisier con cintura. In genere, la versione più classica dello chemisier comprende una cintura in vita, dettaglio che può essere sfruttato per evidenziare una vita stretta e, allo stesso tempo, occultare i fianchi un po’ pronunciati, per intenderci il classico fisico a pera. Anche la lunghezza è un fattore importante quando si sceglie un abito camicia, in questo caso si consiglia dalla forma midi a quella maxi.
Alta e prosperosa: chemisier dritto. Per chi possiede un seno prosperoso, non hanno un punto vita segnato ed un’altezza che supera 170cm, un abito camicia lungo e dritto è un’ottima soluzione. Il taglio dritto, infatti, riesce a camuffare qualche rotondità ai fianchi e al lato B che preferiremmo celare, il tutto slanciando la silhouette e, soprattutto, senza appesantire l’intero outfit.
Fisico tall: chemisier lungo. La parte bella dell’avere uno chemisier, come già detto, è che si possiede un abito versatile, da poter trasformare e usare a vostro piacimento. Nel caso abbiate un fisico alto e snello, quasi androgino, meglio puntare su un abito camicia – anche maxi – da indossare sui pantaloni, in modo da armonizzare la figura, evitando tacchi vertiginosi e optando invece per dei sandali alla schiava, così è anche più comodo.

Vestito camicia: come abbinarlo al meglio

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1651647680-3-coop.gif

Ma veniamo ora al punto chiave di questo articolo: cosa abbinare allo chemisier e quali accessori scegliere in base al modello. Come abbiamo potuto capire, l’abito camicia esiste in qualsiasi tipo di variante, dalla più casual, ovvero corto, oversize e da stringere in vita con una cintura, a versioni più sofisticate, generalmente più lunghe, con maniche più particolari o anche senza.
I colori dello chemisier, di solito, si limitano a tonalità principalmente neutre, che variano dal bianco a nuances piuttosto chiare, ideali per far risaltare l’abbronzatura nelle sere d’estate, ma esistono anche abiti camicia in jeans oppure l’inimitabile chemisier a righe, più o meno sottili, dipende dai gusti personali. Un altro classico è lo chemisier azzurro, che ricorda vagamente la camicia da uomo, ma rimane comunque un abito piuttosto facile da indossare.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1568098003-3-tumino.jpg

Chemisier con le sneakers
La versione più classica dell’abito chemisier, ossia quella con lunghezza poco sopra al ginocchio ed il taglio a camicia, può essere facilmente coordinata per andare incontro ad ogni tipo di stile personale. Adesso, i modelli di scarpe da poter indossare con uno chemisier classico sono praticamente infiniti, ma se volete “svecchiare” tutto l’outfit e renderlo più casual per il tempo libero, lo chemisier può essere abbinato a delle sneakers bianche. Semplice ed efficace, questo tipo di styling è l’ideale per tutti i giorni, non solo per la versione corta dell’abito camicia, ma anche per quella maxi, basterà solo sbottonarla sul fondo, in modo da rendere il look meno impettito.

Con il blazer per l’ufficio
Se l’estate è ancora lontana e le temperature tardano a salire, per conciliare sia lavoro che tempo libero e ottenere un look professionale con un abito chemisier, basterà usarlo sotto un blazer, l’importante è che quest’ultimo sia morbido e non troppo attillato, ma soprattutto cercatene uno che sia proporzionato alla lunghezza del vestito.

Abito camicia con accessori vistosi
Per quanto riguarda gli accessori da utilizzare con lo chemisier, possiamo assolutamente esagerare con collane, bracciali, scarpe e borse. Come tutti gli abiti passe-partout e comodi, lo chemisier potrebbe risultare un po’ noioso, ed è per questo che ricorriamo agli accessori per rendere l’outfit ancora più interessante, nonostante il fatto che lo chemisier risulti molto elegante anche da solo. D’estate, soprattutto, è più semplice osare: puntate su un paio di orecchini che non passino inosservati, oppure una borsa in rafia o dei sandali con tacco oppure delle sling-back per dare un tocco super femminile.
Quando lo chemisier è largo e corto, però, sarebbe meglio evitare scarpe troppo alte, in quel caso, si potrebbe pensare ad un paio di scarpe basse ma sempre particolari, come dei sandali coi lacci o anche delle ciabattine incrociate. Non sottovalutate nemmeno degli stivali, se il tempo lo permette. Basterà, infatti, abbinare ad un abito camicia degli stivaletti che arrivino alle caviglie, o perché no, anche degli stivali texani, per dare al tutto l’outfit un mood più rock e non troppo sofisticato, senza contare che gli stivaletti sono l’ideale quando ci si ritrova a dover fronteggiare i soliti improvvisi temporali primaverili.


© Riproduzione riservata