Benessere Dieta

Dieta detox: il menu per dimagrire e disintossicarsi

Con la dieta detox si riescono a perdere chili e centimetri, specialmente se abbinata ad una sana e regolare attività fisica.

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-06-2021/dieta-detox-che-cos-e-e-cosa-mangiare-500.jpg Dieta detox: che cos’è e cosa mangiare per dimagrire e disintossicarsi

La dieta Detox è in genere una dieta ipocalorica particolarmente restrittiva, sia nelle quantità che nella scelta degli alimenti che migliora il funzionamento del nostro corpo, la digestione, elimina il mal di testa, ritenzione idrica e gonfiori vari, aumenta non solo l’energia ma anche la concentrazione, l’umore si alza, si rinforza il sistema immunitario. La dieta detox è basata sul largo consumo di frutta e verdure, con l’obiettivo di assumere una quantità importante di fibre alimentari, cereali a basso indice glicemico e frutta secca, semi oleosi e legumi nel resto della giornata. Nel giro di poco tempo si riescono a perdere chili e centimetri, specialmente se abbinata ad una sana e regolare attività fisica.
In primavera si dovrebbe sempre iniziare con un programma Detox così si parte con il corpo pulito e il metabolismo risvegliato pronti per affrontare al meglio la meravigliosa stagione estiva e l'agognata prova costume. Con l'arrivo dell'estate si sente sempre più spesso il bisogno di rimettersi in forma e di migliorare il proprio benessere, perdere quei chili di troppo o migliorare la propria alimentazione. Per depurarsi e per dimagrire senza ricorrere a diete drastiche o fai da te, si può seguire quindi una dieta detox. Scopriamo di cosa si tratta e cosa mangiare
Che cos’è la dieta detox?
Depurare l’organismo è molto importante al fine di prevenire il sovrappeso e i conseguenti possibili disturbi o malattie. È un appuntamento da non mancare, soprattutto all’arrivo del caldo. Eliminare scorie e tossine regolarmente è, infatti, fondamentale: il nostro corpo è costantemente esposto a sostanze che lo possono danneggiare, quali inquinamento, fumo, cibo spazzatura e farmaci, ma anche vita sedentaria e stress contribuiscono a produrre scorie dannose per organi e tessuti.

La dieta Detox : i benefici
La dieta detox, oltre ad essere una dieta dimagrante, è principalmente disintossicante e depurativa. È infatti adatta per tutti coloro che vogliono purificare il proprio organismo dopo un periodo di abusi dai cibi grassi o in vista dell’estate che si avvicina. Gli alimenti da eliminare sono tutti quelli di origine industriale e che contengono elevate quantità di proteine, soprattutto animali, grassi saturi, grassi trans, e zuccheri. È proprio il corpo a farci capire quando è arrivato il momento di agire: la stanchezza aumenta, la spossatezza pure, compaiono inaspettate macchie cutanee. Tra i benefici che si ottengono ci sono anche il miglioramento della luminosità della pelle, soprattutto del viso, e la ripresa del peso forma grazie al relativo dimagrimento, dovuto al regime alimentare detox: i cibi di questa dieta, infatti, influiscono notevolmente sulla riduzione delle masse adipose. La dieta detox è consigliata a tutti coloro che, oltre a dimagrire, hanno bisogno di disintossicare il proprio organismo, ad esempio dopo la stagione invernale, periodi di festa in cui si è prestata poca attenzione al cibo, dopo lunghe terapie farmacologiche o in seguito a forte stress fisico e/o psicologico. Come la natura, anche il nostro corpo in estate ha bisogno di essere rigenerato. Niente paura perché questa dieta non prevede nessuna privazione rispetto ai cibi solidi, ma semplicemente punta su alcuni alimenti piuttosto che su altri.

Dieta detox: menu. Gli alimenti detox per eccellenza
Si tratta di un regime d’urto per ridurre la glicemia andando ad agire sulle nostre dipendenze, special modo dai dolci e dai cibi raffinati. Aiuta a ripulire il nostro organismo facendoci ritrovare energia e vitalità. Per una dieta detox efficace bisogna innanzitutto eliminare fin da subito tutti quegli alimenti grassi non necessari al nostro organismo: primi fra tutti i dolci, i cibi fritti, le bevande gassate e quelle alcoliche. I carboidrati vanno ridotti senza eccedere nelle quantità: sempre meglio scegliere pasta pane e cereali integrali a quelli raffinati.
Se possibile preferire le verdure crude, così che mantengano il più possibile tutte le loro proprietà, altrimenti è importante prediligere sempre cotture leggere e ipocaloriche, come la lessatura.
Durante gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio si potrà scegliere tra frutta, yogurt greco senza grassi oppure centrifugati di frutta e verdura, perfetti per ricaricare le energie e depurare l’organismo.
Infine, non dimenticare mai di bere abbondante acqua durante tutta la giornata: il corpo va idratato ogni giorno bevendo almeno due litri di acqua, ma quando si vuole affrontare una dieta detox è bene introdurre una quantità maggiore di liquidi (tra i 2,5 e i 3 litri quotidiani), per favorire l’eliminazione di scorie e tossine dal sistema linfatico e, di conseguenza, lo smaltimento dei ristagni di liquidi che causano la cellulite. Quindi tanti liquidi, via libera anche ad infusi e tisane da bere tiepidi e senza zucchero. Tra le erbe più indicate troviamo ortica, betulla, menta, tarassaco, bardana, piccioli di ciliegia, semi di finocchio e di anice verde, come anche il tè bianco, ottimo antiossidante, in grado di mantenere basso il tasso di colesterolo; due o tre bicchieri di succhi, centrifugati o frullati al giorno completeranno l’apporto idrico, naturalmente sempre senza zuccheri aggiunti.
Cereali integrali: a livello di carboidrati, fai ricadere la scelta su riso, pasta, pane integrali, orzo, farro, quinoa, kamut, avena.
Frutta: da prediligere i frutti drenanti come anguria e ananas, gli antiossidanti come albicocche, mirtilli, lamponi e ribes, quelli ricchi di vitamina C, ovvero fragole, arance, pompelmi, mandarini, kiwi.
Verdura: non ci sono particolari preferenze, me è bene sapere che alcuni vegetali svolgono una funzione drenante e depurativa specifica. Si tratta di carciofi, finocchi, sedano, broccoli, spinaci e in generale verdure a foglia verde.
Proteine vegetali: fagioli, piselli, lenticchie, fave, soia.
Proteine animali: l’ideale è puntare sulle proteine del pesce, in particolare quello azzurro, ovvero sarde, alici e sgombri. Sì anche a merluzzo, salmone, tonno e carni bianche come pollo e tacchino.
Condimenti: olio extravergine di oliva, limone, aceto, erbe aromatiche, aglio e cipolla.
Spezie: curcuma e zenzero, particolarmente indicate per detossinare. Da evitare il sale, condimenti pronti e di origine animale.
Gli agrumi sono alimenti ottimi per depurare il nostro organismo, e il primo fra questi è indubbiamente il limone: oltre ad essere ricco di vitamina C, aiuta a ritrovare l'equilibrio acido-alcalino, aiutando ad espellere al meglio le tossine e ripulire l'organismo.
I mirtilli (soprattutto quelli neri) combattono i radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento precoce, e sono tra i migliori stimolatori del metabolismo esistenti in natura.
Le barbabietole rosse sono ricche di vitamine B3, B6 e C, di minerali come il magnesio, lo zinco e il ferro, regolano l'azione di fegato e cistifellea e li aiutano a eliminare le tossine.
La papaya ci aiuta a digerire le proteine, è antinfiammatoria e svolge un'azione anti-age su pelle e occhi. Aiuta anche a drenare i liquidi in eccesso ed è una miniera di fibre e preziosi minerali, come il potassio.
Il tarassaco, così come l'ortica, ha un potere vitalizzante: stimola la diuresi e aiuta a eliminare i liquidi in eccesso grazie al suo potente mix di antiossidanti, vitamine A, C, e D, zinco, ferro e potassio.
Cinque cose da fare per un’azione detox immediata
Oltre all'acqua poi, ottimi anche infusi e tisane da bere tiepidi e senza zucchero. Inoltre, molta frutta e verdura: agrumi, mirtilli, ma anche le barbabietole rosse, la papaya e il tarassaco.
Scegli verdura e frutta di stagione. Ricorda che le patate non rientrano in questa categoria, ma rientrano nei carboidrati, andando a sostituire pane, pasta e riso
Mangia frutta a colazione e in almeno uno dei due spuntini quotidiani: 100g a porzione possono bastare
Ogni giorno, varia gli alimenti che porti in tavola: cambiare spesso i cibi è un ottimo “trucco” per accumulare meno tossine
Inizia la giornata con un bicchiere d’acqua, aggiungendo anche un cucchiaio o due di succo di limone
Pratica attività fisica regolarmente per ottenere risultati migliori: per cominciare, 30 minuti di camminata al giorno a passo sostenuto. Abbinare la dieta corretta al lavoro corporeo, infatti, è la via giusta per dimagrire in modo sano


© Riproduzione riservata